Il mio medico - Gonfiore addominale: rimedi e cure

Perché lo stomaco bolle e fa gas?

Sicuramente molte persone si sono imbattute nella situazione in cui lo stomaco ribolle e si gassa. Questo fenomeno provoca disagio non solo alla persona stessa, ma anche a coloro che la circondano. Ovviamente, devi sbarazzartene, ma devi determinare il motivo del suo aspetto.

Le bolle di stomaco in medicina sono chiamate flatulenza. È causato da gas nell'intestino ed è accompagnato da gonfiore. A volte ci sono spiacevoli sensazioni di dolore di varia intensità e carattere.

Perché lo stomaco bolle e fa gas?

Per scoprire il motivo, è necessario determinare dove sono localizzati il ​​brontolio o il gorgoglio:

  • Addome superiore, ridistribuzione sinistra o destra. Il disagio può provenire dallo stomaco, dal duodeno, dalla cistifellea;
  • Nella parte inferiore, potrebbe esserci un problema nell'area del colon sigmoideo.
Contenuto dell'articolo

Perché lo stomaco accumula gas e bolle

La causa più comune è un'errata assunzione di cibo. Quando una persona mastica, è importante non permettere a una grande quantità di aria di entrare nel corpo, poiché è da essa che lo stomaco bolle. Mangiare troppo velocemente o mangiare in movimento è più probabile che provochi disagio. Il problema potrebbe derivare dall'uso frequente di chewing gum. Quando viene masticato, il succo gastrico viene secreto, ma il cibo non entra nel corpo.

Anche la colpa potrebbe essere di alcuni alimenti. Prima di tutto, questi sono cavoli, patate, uva, pere, legumi e bevande gassate. È anche meglio saltare i cibi fritti per un po '.

Tuttavia, le cause di gas e ribollimento nello stomaco non sono sempre così innocue. Questi fenomeni possono nascondere varie malattie del tratto gastrointestinale (GIT), ad esempio colite, gastrite, disbiosi. Pertanto, se si ripresentano frequentemente, è necessario consultare un gastroenterologo e sottoporsi a un esame.

Cosa fare se di tanto in tanto il tuo stomaco si arrabbia

Se il motivo è l'assunzione di cibo sbagliata, sbarazzarsenequesto fenomeno è possibile con l'aiuto della correzione nutrizionale. Innanzitutto, è necessario escludere dalla dieta cibi pesanti: legumi, pane fresco e altri dolci, latticini.

Puoi utilizzare le ricette della medicina tradizionale, dell'idroterapia, dei rimedi omeopatici. È imperativo includere l'esercizio fisico nella routine quotidiana per aiutare ad attivare il tratto digestivo. Quando componi un menu, non devi mescolare proteine ​​e carboidrati in un pasto.

Perché gas e bolle nello stomaco durante la gravidanza

Durante il periodo di gravidanza, il disagio è un compagno integrale di una donna. L'utero che si allarga preme sugli organi vicini, compreso l'intestino. Pertanto, si verificano fenomeni spiacevoli: coliche, gonfiore, costipazione.

Durante la gestazione, il corpo produce molto progesterone, che è un provocatore della flatulenza. Questo ormone ha un effetto rilassante sugli organi, eliminando la possibilità di contrazione uterina prematura. Di conseguenza, i gas si formano eccessivamente, si avverte gonfiore. La flatulenza durante la gravidanza può essere accompagnata da mal di testa e mal di cuore.

Le conseguenze riguardano non solo la donna, ma anche il feto. Il bambino avverte un'eccessiva pressione sulle pareti dell'utero. Se la madre non si sente bene, non mangia correttamente, ciò influisce anche sull'apporto di sostanze nutritive al feto.

Cosa fare per una donna incinta affetta da flatulenza

In questo caso, non puoi auto-medicare. Un trattamento improprio può danneggiare il bambino nel grembo materno. Naturalmente, è necessario consultare uno specialista che determinerà la causa del gonfiore e del disagio. A volte questi fenomeni indicano la presenza di malattie, quindi non puoi fare a meno di consultare un medico.

Particolare attenzione al lavoro del tratto digerente dovrebbe essere prestata dalle donne che soffrono di ulcera peptica, gastrite, pancreatite ed enterite. Questi pazienti necessitano di ricerche specifiche e di una dieta appropriata.

Una donna durante la gravidanza dovrebbe evitare di mangiare cibi che contribuiscono alla formazione di gas (elencati sopra), così come qualsiasi situazione di stress, poiché portano anche a flatulenza.

Il neonato presenta bolle e gas nell'addome

La malattia più comune nei bambini, che è caratterizzata da tali sintomi, è la disbiosi. Lo stomaco di ogni persona è abitato da batteri coinvolti nel processo di digestione del cibo, sintetizzando alcuni elementi per il normale funzionamento dell'intestino e proteggendolo anche dagli effetti di microrganismi dannosi.

Se si verifica una violazione della microflora, viene attivata la microflora opportunistica, inizia un processo attivo di formazione di gas, bolle e gonfiore.

Nei bambini, questa malattia è osservata particolarmente spesso in considerazione dell'intestino completamente informe e della sua microflora. Di conseguenza, il neonato ha le cosiddette coliche. Il bambino diventa lunatico, preme le gambe sulla pancia, geme, spinge. FondamentalmenteOvviamente il disagio si intensifica la sera, dà fastidio la notte.

Perché il bambino ha una maggiore produzione di gas?

  • La disbatteriosi è la causa più comune. Dopo la nascita, l'intestino inizia a riempirsi di batteri benefici che vengono con il latte materno. Con l'alimentazione artificiale, questo processo rallenta un po ';
  • Alimentazione scorretta di una madre che allatta. Durante l'allattamento, è necessario seguire una certa dieta che limiti l'uso di legumi, frutta e verdura fresca, pane fresco e altri dolci;
  • Carenza di lattasi. La condizione è caratterizzata da un'assenza insufficiente o completa di lattasi nel succo gastrico del bambino.

La consultazione di un pediatra è obbligatoria. Il bambino ha bisogno di massaggiare regolarmente l'addome per attivare il processo di rilascio del gas. Come farlo correttamente, il medico mostrerà. Dopo aver mangiato, il bambino dovrebbe sputare. A partire dalle tre settimane di età, il medico può raccomandare farmaci per facilitare il passaggio dei gas dall'intestino. Durante il giorno, si consiglia di sdraiare il bambino sulla pancia più spesso (a stomaco vuoto).

Aiuta a rivitalizzare l'intestino. Un ruolo importante è giocato dalla scelta di un capezzolo per un biberon se il bambino viene nutrito artificialmente. Va notato che non puoi nutrire il tuo bambino dopo un lungo pianto. In caso di carenza di lattasi, il medico dovrebbe prescrivere farmaci speciali e una dieta priva di latticini.

Stomaco ribollente e gonfio dopo aver mangiato

Un'alimentazione scorretta è il principale fattore provocante. Inoltre, sbilanciato, può portare allo sviluppo di malattie gastrointestinali, quindi, quando si manifesta il brontolio, la flatulenza è necessario scoprirne le cause e correggerle correttamente.

Il cibo deve essere masticato accuratamente. Ciò le consentirà di assimilare meglio e faciliterà anche il lavoro del tratto digestivo. Inoltre, il succo gastrico prodotto durante il processo di masticazione favorisce la sintesi dei lattobacilli, che sono coinvolti nella degradazione del cibo.

Non è consigliabile bere nulla durante il pasto. Puoi bere un bicchiere d'acqua 30 minuti prima e 1 ora dopo i pasti. Pertanto, i sali e gli acidi nocivi vengono escreti più facilmente dal corpo. Il processo di fermentazione avviene dopo aver mangiato prodotti da forno, pere e uva, quindi non devono essere consumati subito dopo il pasto principale.

Sono iniziate ribollimento addominale e diarrea

Questi sintomi sono indicativi di un mal di stomaco. La maggior parte dell'avvelenamento si verifica durante la stagione calda. I sintomi possono manifestarsi sia poche ore dopo un pasto, sia dopo due o tre giorni.

In caso di avvelenamento lieve, la nausea si manifesta prima. Puoi sbarazzartene con l'aiuto del vomito artificiale. Se non funziona, dovresti bere un tè alla menta.

Ricorrono anche alla lavanda gastrica con una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio. In caso di avvelenamento acuto, è necessario bere spesso liquidi a piccoli sorsi. Puoi bere brodo di carote o patate.

Dopo che la diarrea è passata, è necessario mangiare con cura la frutta cruda. Quando la condizione non migliora, è necessario consultare un medico o chiamare un'ambulanza.

Verdura CRUDA o Verdura COTTA: chiariamo cosa fa meglio per il tuo Biotipo Oberhammer!

Messaggio precedente Posso bere kvas durante la gravidanza?
Post successivo Oli aromatici per dimagrire: metodi per fare scrub curativi, bagni e massaggi