Lavaggi nasali del neonato - un tutorial per i genitori

Cosa fare se un neonato ha il moccio?

Qualsiasi malattia, anche la più primitiva di un neonato, può turbare sua madre e farlo preoccupare seriamente. Questo è l'istinto materno: proteggiamo la nostra prole da quasi ogni fruscio, se solo fosse buono e comodo. Il moccio in un neonato è un problema comune e non può essere definito potenzialmente pericoloso.

Tuttavia, è molto spiacevole osservare come un bambino soffre dell'incapacità di respirare normalmente. Cosa fare in questo caso e come aiutare il tuo bambino?

Contenuto dell'articolo

dove andare in caso di raffreddore in un neonato

Cosa fare se un neonato ha il moccio?

La prima cosa da fare è cercare un'assistenza pediatrica qualificata. Si prega di notare che le ricette di trattamento tradizionali sono buone solo in combinazione con la terapia farmacologica standard. Inoltre, molti di loro sono potenzialmente pericolosi per un organismo così delicato e debole. Pertanto, qualsiasi iniziativa in questo caso è inappropriata.

Dovrebbe anche essere chiaro che il moccio nei neonati non è necessariamente associato all'insorgenza di una malattia respiratoria.

Il naso del bambino, o meglio la sua mucosa, non è ancora completamente sviluppato e può secernere un eccesso di un segreto solo perché il suo normale lavoro da adulto non è ancora sufficientemente regolato. Questo fenomeno è chiamato rinite fisiologica nei neonati.

Cosa fare se un neonato ha il moccio? Come aiutare il tuo bambino e alleviare la sua sofferenza? Dopotutto, probabilmente sai quanto disagio porta la rinite anche a un adulto. La costante separazione delle secrezioni, l'essiccazione delle mucose, la congestione nasale ... Tutto ciò riduce notevolmente la qualità della vita di te e me, per non parlare del bambino. Ti diremo cosa fare se il tuo bambino deve affrontare un naso che cola adulto per la prima volta nella sua vita.

Cause e caratteristiche del raffreddore nei neonati

La causa più comune e comune di rinite in un bambino è, ovviamente, il comune raffreddore. Un bambino può prenderlo in clinica o per strada. Inoltre, puoi trasmettergli l'infezione se sei malato tu stesso (come sai, c'è un periodo di incubazione in cui potresti non notare nemmeno che ha contratto malattie respiratorie).

Un'infezione virale o influenza provoca non solo il muco dal naso, ma anche un esteso gonfiore della mucosa stessa. Di conseguenza, il bambino respiramolto difficile. Di solito, quando parassitano i batteri, il moccio del bambino è giallo o verde, ma può anche essere trasparente.

Cosa fare se un neonato ha il moccio?

Una reazione allergica è un altro motivo per la rinite. In questo caso, il bambino potrebbe non entrare in contatto diretto con un potenziale irritante. Sullo sfondo di condizioni ambientali sfavorevoli nel luogo di residenza può verificarsi una reazione sensibilizzante. Dovresti anche prestare attenzione alla qualità dei prodotti chimici domestici con cui lavi i piatti del neonato (se è allattato artificialmente). Con una rinite allergica, un bambino ha starnuti, gonfiore della mucosa nasofaringea e muco abbondante dai seni. E, come abbiamo già accennato, la rinite può essere puramente fisiologica, poiché la mucosa nasofaringea del bambino non è ancora sufficientemente sviluppata e non può funzionare in modo stabile e normale.

Succede anche che il naso del bambino sia chiuso, ma non c'è affatto moccio. In questo caso, è quasi impossibile far fronte alla rinite da solo.

Ti chiediamo gentilmente di contattare un pediatra per scoprire le cause del raffreddore nel tuo bambino. Ciò è particolarmente vero quando il bambino si ammala per la prima volta. Se il bambino ha solo il naso che cola, puoi andare in clinica da solo. Se, allo stesso tempo, si nota un aumento della temperatura, oltre all'ansia del bambino, letargia, rifiuto del seno, chiama il pediatra a casa. In particolare, non dovresti posticipare una chiamata a un medico se al naso che cola si aggiungono gravi difficoltà respiratorie, tosse e lacrimazione.

Potenziali pericoli di raffreddore nei bambini

Non vorrei spaventarti, ma la rinite in un neonato non è sempre così innocua come sembra a noi adulti. La medicina conosce casi di morte improvvisa di bambini che hanno sofferto di naso che cola da molto tempo e non hanno ricevuto un aiuto adeguato.

In caso di mancanza di respirazione nasale, il bambino passa istintivamente alla respirazione dalla bocca. La rinite prolungata, associata a un blocco di muco denso delle vie nasali, ha persino portato al soffocamento. Tuttavia, non aver paura di queste storie: hanno avuto luogo, ma piuttosto come un'eccezione. I genitori adeguati si rivolgono sempre a uno specialista, a seguito del quale il bambino riceve assistenza medica in modo tempestivo.

Cosa fare se un neonato ha il moccio?

Se un neonato ha il moccio verde, il pediatra ti offrirà farmaci antivirali lievi, se il bambino non ha controindicazioni specifiche. Anche il moccio giallo in un neonato è motivo di grave preoccupazione. In questo caso, i passaggi nasali si intasano molto rapidamente, il che è dovuto alla loro ristrettezza a questa età. Tutto ciò porta all'arresto respiratorio. Inoltre, il bambino può sviluppare sinusite, tonsillite e faringite.

Eventuali complicazioni nei primi anni di vita hanno un effetto estremamente dannoso sulla salute e sulla vita del corpo.

In generale, la rinite nei bambini è quasi la stessa degli adulti.

Puoi controllarloo per i seguenti sintomi:

  • Ansia e malumore irragionevoli;
  • Rifiuto dell'allattamento al seno o artificiale (perdita di appetito associata a disagio durante la suzione e la deglutizione);
  • Starnuto;
  • Difficoltà nella respirazione nasale;
  • Scarico dai passaggi nasali di varia viscosità e intensità;
  • Annusare e tirare su col naso.

Si noti che con un grande accumulo di muco nel rinofaringe, può essere trasportato ai bronchi, provocando complicazioni sotto forma di bronchite. Quando entra nella tromba di Eustachio, il bambino può sviluppare un'otite media - infiammazione dell'orecchio. Tratta i sintomi del raffreddore del tuo bambino con la serietà e la responsabilità di una madre coscienziosa e premurosa.

Trattamento del raffreddore in un neonato

Allora, cosa fare se trovi la rinite nel tuo bambino? Prima di tutto, dovresti pulire a fondo i passaggi nasali dal muco separato. Dopotutto, pensaci: tuo figlio non può nemmeno soffiarsi il naso, il che significa che un naso che cola gli dà un forte disagio.

Come pulire correttamente il naso di un neonato dal moccio:

Cosa fare se un neonato ha il moccio?
  1. Ottieni un dispositivo speciale dalla farmacia chiamato aspiratore;
  2. Se ciò non è possibile, usa un piccolo clistere di pera;
  3. Inserire con molta attenzione il dispositivo nella narice del bambino e raccogliere il muco dal passaggio;
  4. Se c'è poco muco, puoi usare un normale flagello di cotone: spingilo nella narice e ruotalo, in modo che il moccio rimarrà sul tampone. Ma non esagerare e in nessun caso spingere il tampone troppo in profondità !;
  5. Le gocce di vasocostrittore sono altamente indesiderabili, tuttavia, se il bambino rifiuta completamente di allattare e non mangia nemmeno 1/3 di una porzione standard di latte, questo metodo sarà una salvezza. Ma possono essere utilizzati solo con il permesso di un medico.

Se un neonato ha il naso chiuso, ma non c'è il moccio, ha senso consultare un pediatra per la nomina di farmaci vasocostrittori locali che combattono la congestione nasale. Dovresti anche scoprire la causa esatta e affrontarla direttamente. Si prega di notare che affrontare la congestione nasale attraverso l'uso di gocce di vasocostrittore è piuttosto pericoloso, soprattutto se usato per lungo tempo. Tali farmaci possono provocare la cosiddetta dipendenza , che nella pratica clinica viene chiamata rinite tossico-allergica.

Se il bambino ha una temperatura elevata, non dovresti organizzare passeggiate all'aria aperta. Dovresti anche evitare di fare il bagno finché le tue condizioni generali non migliorano.

Il tuo medico potrebbe consigliarti sulle seguenti opzioni di trattamento:

Cosa fare se un neonato ha il moccio?
  1. Instillazione del naso con morbide gocce di erbe e olio;
  2. Uso di farmaci vasocostrittori;
  3. Umidificazione attiva (dato che è notonye gli spray idratanti a base di acqua di mare sono controindicati per i neonati per età, dovresti aver cura di umidificare l'aria nell'appartamento stesso);
  4. Terapia antivirale e immunomodulante;
  5. Utilizzo di gocce con antisettici.

I rimedi popolari dovrebbero essere trattati con estrema cautela. Ad esempio, l'innocuo succo di aloe o Kalanchoe, preparato in modo errato (le foglie dovrebbero riposare per diversi giorni in un luogo fresco), se instillato nel naso, può causare grave irritazione della mucosa. E l'instillazione del latte materno nel naso, amata da molti, potrebbe non solo non aiutare, ma anche danneggiare il bambino.

Sii prudente e segui i consigli del tuo medico per mantenere tuo figlio in buona salute!

18 Cose Importanti che il Tuo Bimbo Piccolo Sta Cercando di Dirti

Messaggio precedente Come fare un tulipano di carta?
Post successivo Acqua torbida nell'acquario, come affrontarla?