No Brain No Gain - Dr Helen Cohen | Italian (ITA)

Qual è il pericolo di lesioni infantili?

Nella maggior parte dei casi, le lesioni dei bambini sono dovute alla supervisione dei genitori. Per qualche ragione, si ritiene che cadute e contusioni a questa età non abbiano conseguenze negative sulla salute. Questa è un'idea sbagliata. Le contusioni del cranio nei bambini piccoli hanno le stesse conseguenze dei bambini più grandi e degli adulti e possono influenzare la vita successiva.

Pertanto, è molto importante sapere come determinare se un bambino ha avuto una commozione cerebrale per fornire il primo soccorso. La perdita di coscienza nei bambini di età inferiore a 3 anni si verifica in casi molto rari.

Contenuto dell'articolo

Sintomi commozione cerebrale in un bambino a seconda dell'età

I sintomi tipici di una commozione cerebrale in un bambino di solito non compaiono. Rotolando dal tavolo o cadendo dalla culla o dal passeggino, il bambino non sempre inizia a piangere e si calma molto rapidamente.

I genitori devono essere allertati se si osservano i seguenti sintomi dopo una lesione al cranio:

Qual è il pericolo di lesioni infantili?
  • ematoma apparso sulla testa;
  • rigurgito più frequente;
  • la pelle è risultata più chiara;
  • aumento della sonnolenza;
  • apparve un boia irragionevole e ansia;
  • strisce di sangue sono visibili nelle feci;
  • urina rosa;
  • Sono stati identificati disturbi del sonno.

Se tutti questi segni di una commozione cerebrale si manifestano in un bambino in combinazione, o se si notano 2-3 dei cambiamenti di cui sopra, contattare il pediatra per un consiglio.

I sintomi aumentano entro poche ore dall'infortunio, subito dopo l'infortunio, il bambino si sente bene.

In un bambino in età prescolare, i segni di una commozione cerebrale sono più simili a quelli di una lesione al cranio di un adulto.

Questi includono i seguenti sintomi:

Qual è il pericolo di lesioni infantili?
  • cambiamento della pressione sanguigna - nella maggior parte dei casi una diminuzione;
  • costante sensazione di nausea;
  • vomito durante o dopo i pasti;
  • modifica della frequenza cardiaca;
  • pallore della pelle;
  • perdita di conoscenza immediatamente dopo una caduta o entro pochi minuti.

Dopo un infortunio, in poche ore potrebbe comparire una sudorazione profusa, il bambino lamenterà mal di testa. Il dolore può essere estenuante per molto tempo dopo un infortunio.

C'è un'altra differenza tra i sintomi dei bambinioomatics da un adulto: una leggera temperatura può aumentare con una commozione cerebrale in un bambino. Già negli adolescenti e negli adulti la febbre si manifesta solo se il trauma ha provocato una concomitante infiammazione nel corpo o sulla base dei nervi , dalla paura. L'aumento della temperatura è solitamente insignificante, soprattutto se non c'è un ematoma pronunciato.

Una particolarità dei segni di commozione cerebrale in un bambino è che non compaiono necessariamente nei primi giorni. Può comparire uno dei sintomi, quindi la condizione peggiora bruscamente e si scopre che il danno cerebrale è piuttosto grave.

Pertanto, anche se la caduta non ha avuto alcun effetto sul cambiamento del comportamento del bambino, è comunque allegro, allegro, si sente bene e dorme, è necessario guardarlo per almeno una settimana, analizzando il comportamento. Meglio essere al sicuro che curare a lungo le conseguenze della propria svista.

Pronto soccorso dopo un infortunio

Quando il bambino colpisce la testa, procedi come segue:

Qual è il pericolo di lesioni infantili?
  1. Se la vittima è cosciente, dovrebbe essere adagiata su una superficie orizzontale sulla schiena. Quando si avverte un brivido, è necessario avvolgerlo in una coperta calda. Quando la vittima è incosciente, deve essere distesa sul fianco destro, liberando l'area del cuore, piegando il braccio e la gamba sinistra con un angolo di 90 ° - questo renderà molto più facile respirare. In caso di pulsazioni irregolari e mancanza di respiro, la condizione deve essere stabilizzata eseguendo la respirazione artificiale, che a volte deve essere combinata con le compressioni toraciche.
  2. Anche se non ci sono lividi e ferite aperte, è necessario esaminare il corpo del bambino per ferite e contusioni.
  3. Se si decide di chiamare assistenza di emergenza - la vittima deve trovarsi in posizione orizzontale prima dell'arrivo del team medico.

I genitori dovrebbero chiedere al bambino nel modo più accurato possibile tutte le sensazioni che ha, cercare di capire esattamente cosa lo preoccupa, in modo da formulare correttamente i reclami ai medici. Più accuratamente i genitori possono descrivere le condizioni della vittima, più accuratamente il medico sarà in grado di determinare se la lesione è grave e se c'è una commozione cerebrale.

Diagnosi di traumi

La commozione cerebrale in un bambino viene diagnosticata allo stesso modo per bambini in età prescolare e scolari.

Metodi di rilevamento dei danni di base:

Qual è il pericolo di lesioni infantili?
  • Raggi X;
  • ecoencefalografia.

Il pediatra determina le modalità di esame; in caso di trauma grave, può essere necessario un esame da parte di un neurologo e traumatologo pediatrico. Nei casi più gravi vengono effettuate visite neurochirurgiche.

Nel caso di un neonato, potrebbe essere necessaria la neurosonografia. Questo termine si riferisce allo studio del cervello mediante ultrasuoni.

Pertanto, è possibile identificare la presenza di tumori e difetti nei tessuti mollicanali della testa, chiarirne le dimensioni, vedere i tumori vascolari, esaminare la struttura delle ossa e il midollo stesso.

Se è difficile stabilire una diagnosi o chiarirla, potrebbero essere necessarie le seguenti manipolazioni:

  • risonanza magnetica per immagini o tomografia computerizzata del cervello;
  • elettroencefalografia;
  • e persino puntura lombare.

La puntura è necessaria se si sospetta il verificarsi di emorragia subaracnoidea - l'ingresso di sangue tra le membrane del cervello o per determinare il grado di danno cerebrale.

Terapia della commozione cerebrale

Si consiglia di ricoverare la vittima in ospedale per diversi giorni dopo una commozione cerebrale in modo che sia sotto costante controllo medico.

Ma se non c'è possibilità, puoi eseguire il trattamento a casa, osservando attentamente gli appuntamenti necessari:

  1. L'attività motoria del bambino è limitata.
  2. Nessuna TV o computer per una settimana è il minimo.
  3. Nella dieta dovrebbero essere presenti solo pasti leggeri: cibi grassi e fritti possono provocare il riflesso del vomito.

Solo un medico dovrebbe essere coinvolto nel trattamento farmacologico: nessun farmaco dovrebbe essere somministrato ai bambini da solo, anche con un leggero effetto sedativo.

In genere, per il trattamento di una commozione cerebrale vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • diuretici per controllare l'edema - questo può essere Furasemide o rimedi erboristici naturali, a seconda della gravità della condizione generale;
  • significa con potassio, per ricostituire la sua riserva nel corpo - Asparkam o Panagin ;
  • nootropics - Piracetam , Cavinton ;
  • sedativi - gocce di valeriana o più forti - ad esempio Gidazepam ;
  • antistaminici - Diazolin , Citrine , Suprastin ;
  • antidolorifici del gruppo di analgesici - Baralgin , Analgin ;
  • rimedi per il trattamento della nausea, come Cerucal ;
  • vitamine del gruppo B.

Conseguenze di una commozione cerebrale

Le commozioni cerebrali nei bambini piccoli non sono considerate gravi ma possono comunque causare sintomi patologici.

Ad esempio, dolore di natura prolungata, che aumenta con le fluttuazioni meteorologiche.

Potresti provare letargia durante le attività domestiche quotidiane.

I giochi e le attività che prima portavano gioia ora sono deprimenti e irritanti.

Tutti questi segni scompaiono dopo un po ', con la normalizzazione delle condizioni generali.

I bambini non hanno bisogno di stimoli aggiuntivi per alleviare gli effetti delle commozioni cerebrali: i loro processi metabolici procedono con maggiore intensità.

PRIMO SOCCORSO PARTE 2

Messaggio precedente Perché il coccige fa male durante la gravidanza e come affrontarlo
Post successivo Come e come vaporizzare il viso prima di pulire a casa?