2019-07-04 - La presentazione del progetto \

E se i vicini fossero allagati? Stiamo cercando una via d'uscita dalla situazione

I residenti di edifici a più piani non conoscono per sentito dire il problema dell'allagamento degli appartamenti da parte dei vicini dall'alto. In un modo o nell'altro, ogni cittadino è moralmente pronto a vedere la sua casa bagnata, ma non appena arriva la situazione di punta, molti non sono in grado di orientarsi correttamente e rapidamente. E questo deve essere fatto, poiché l'aspetto finanziario del problema e la velocità della sua soluzione a tuo favore dipenderanno dalla correttezza e dall'efficienza delle azioni intraprese.

Contenuto dell'articolo

Perché succede?

E se i vicini fossero allagati? Stiamo cercando una via d'uscita dalla situazione

Nei primi momenti in cui mi sono accorto di essere stato allagato, voglio scatenare un'ondata di indignazione, linguaggio osceno e insulti ai vicini. Non abbiate fretta, perché il fattore umano non è sempre responsabile dell'alluvione, sebbene sia lui a diventare la causa principale di tali disastri.

Le persone tendono a dimenticare di chiudere i rubinetti, chiudere i rubinetti dell'acqua e rompere le tubature sotto l'influenza dell'alcol.

Ci sono spesso situazioni in cui si è verificato un incidente a causa di comunicazioni vecchie e usurate, o per negligenza di idraulici che hanno installato o collegato in modo errato un WC, un lavabo, ecc.

Cosa fare e dove andare?

Se i vicini hanno allagato il tuo appartamento e non sai cosa fare per farli condannare, devi contattare la società di gestione che serve l'intero condominio o esperti indipendenti. Con il loro aiuto, sarà possibile stabilire la vera causa del disastro, il suo colpevole, redigere un atto legalmente corretto e calcolare il risarcimento.

Nel caso in cui i vicini rifiutino di rimborsare il costo di mobili o decorazioni per la casa danneggiati, viene inviata una dichiarazione alla società di gestione, in base alla quale viene formata una commissione tecnica. Ma prima di tutto, ovviamente, devi fermare l'acqua, per la quale viene chiamato il servizio di emergenza. A proposito, i suoi dipendenti esamineranno la perdita e chiuderanno l'acqua per scoprirne la causa.

Cosa dovrebbe fare la commissione?

Come accennato in precedenza, se sei stato allagato dai vicini , non devi pensare a lungo su cosa fare, ma piuttosto contattare la società di gestione e chiedere una visita della commissione tecnica. Solo i suoi membri possono decidere chi è la colpa del disturbo, riscrivere scrupolosamente tutti i beni danneggiati e valutarel'entità del risarcimento. Inoltre, non verranno presi in considerazione solo i danni causati alle condizioni dell'alloggiamento, ma anche le attrezzature che hanno perso le condizioni di lavoro a causa dell'alluvione.

I termini per condurre un esame indipendente sono solo tre giorni dal momento dell'allagamento, quindi non è più possibile redigere inventari o atti. Perché? Si ritiene che dopo tre giorni le tracce della fuga di notizie diventino implicite e diventi impossibile stabilire la sua posizione esatta, così come il colpevole.

Dopo il primo atto, ne viene redatto un altro, in cui viene descritto nel modo più dettagliato tutto ciò che si è deteriorato dall'acqua: abbigliamento, arredamento, attrezzatura, decorazione e tutto il resto.

Che aspetto ha un atto redatto correttamente?

Capisci che i vicini dall'alto ti stanno ovviamente facendo entrare, ma non sai cosa fare? Rivolgiti a un esperto e riferisci immediatamente.

Questo documento deve contenere le seguenti informazioni:

  • Ora e data dell'alluvione;
  • Cause del disastro;
  • Un elenco completo di proprietà danneggiate;
  • Firma della persona responsabile dell'emergenza. Confermerà il suo consenso al rimborso dei danni o testimonierà il rifiuto di pagare per i danni. In quest'ultimo caso, il caso va in tribunale;
  • Firme di tutte le persone incluse nella commissione, del colpevole e della vittima;
  • Un preventivo preparato da un esperto indipendente.
E se i vicini fossero allagati? Stiamo cercando una via d'uscita dalla situazione

Dopo aver in mano tutti i documenti con le firme dei vicini colpevoli, viene redatto un reclamo scritto che, insieme alle fotocopie degli atti, viene consegnato alla seconda parte.

Questo di solito viene fatto sul luogo dell'incidente, ma se c'è un malinteso o un conflitto, tutti i documenti vengono inviati tramite posta certificata.

Quest'ultima opzione viene utilizzata particolarmente spesso se la società di gestione è diventata il colpevole, che non ha fornito le condizioni tecniche adeguate del sistema di riscaldamento, l'approvvigionamento idrico o lo smaltimento delle acque reflue.

Quando si tratta di un tribunale?

Se lo sai per certo e hai delle prove, ma non sai cosa fare quando sei costantemente inondato di vicini che negano la loro colpa, preparati per una battaglia legale. Il tribunale dovrà prendere fotocopie e rifiuti scritti originali degli autori per rimborsare l'importo del danno causato e una ricevuta che confermi il fatto di inviare loro i documenti per posta.

In questo caso, è vietato effettuare anche le riparazioni più minime nell'appartamento e, se possibile, il meglio, in generale, spostarsene per un po '. Il fatto è che i vicini dall'alto potrebbero iniziare a contestare la loro colpa e non essere d'accordo con l'ammontare del danno indicato. Ufficiali giudiziari ed esperti ispezioneranno nuovamente l'appartamento e chiariranno il preventivo. In ogni caso, le prestazioni giudiziarie e peritali saranno pagate con le tasche del convenuto.

Se non ci sono perdite evidenti

Se hai allagato i vicini sottostanti e non sei sicuro di cosa fare, inizia individuando la perdita d'acqua e prova a fermarla.deflusso da soli. Ricorda: in nessun caso dovresti interrompere, interrompere o deformare le comunicazioni comuni degli edifici, perché in tal caso dovrai pagarle.

Se non sei in grado di chiudere personalmente le valvole, chiama urgentemente la società di gestione, dove un dipendente del servizio di spedizione registrerà la tua chiamata e invierà una squadra di emergenza.

Per stabilire in modo accurato e onesto l'entità delle perdite inflitte all'appartamento dal basso , , è necessario fissarle rapidamente sulla fotocamera o sulla fotocamera, in modo che in seguito i vicini non possano esagerare le perdite subite.

E se i vicini fossero allagati? Stiamo cercando una via d'uscita dalla situazione

Nel caso in cui non ti sia consentito l'accesso all'alloggio interessato, porta con te un esperto indipendente e ripeti la visita. Se questo non ha dato il risultato desiderato e per tre giorni i vicini chiudono costantemente le porte davanti a te, sentiti libero di contestare in tribunale l'ammontare del danno che vogliono ricevere.

La procedura per la liquidazione delle perdite varia a seconda che le persone ammettano di essere loro ad allagare le loro case o che debbano buttare giù denaro in tribunale. Se tutto si è risolto in via amichevole, il trasferimento di denaro avviene in presenza di testimoni disinteressati e le parti scrivono una ricevuta in cui si dichiara che il danno è stato risarcito e non ci sono più reclami.

Puoi anche effettuare le riparazioni da solo o semplicemente pagare il costo dei materiali e dei lavori di riparazione eseguiti in base alle ricevute fornite dalle vittime. Tutto questo in ogni caso risulta molto più economico che citare in giudizio.

E ricorda: puoi trovare una via d'uscita da ogni situazione, l'importante è affrontare il problema con calma.

Ritorno a Zootropolis | Fan Film

Messaggio precedente Benefici per la salute di smettere di zucchero
Post successivo Lifting delle ciglia alla cheratina o come trasformarsi in Malvina?