Presentazione \

Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?

Alcuni genitori notano che il loro bambino dorme con gli occhi aperti di tanto in tanto. Questo fenomeno spaventa molte persone, poiché poche persone sanno che fino a una certa età tale comportamento è del tutto normale e non è considerato una deviazione nello sviluppo del bambino. Per dissipare finalmente le paure dei giovani genitori sui disturbi del sonno in un bambino, prenderemo in considerazione le cause di questa condizione, nonché le possibili conseguenze.

Contenuto dell'articolo

Funzioni del sonno

Perché un bambino piccolo spesso dorme con gli occhi aperti?

Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?

Per comprendere questo problema, vale la pena considerare il meccanismo del sonno stesso, che consiste in due fasi: veloce e profonda. Nel momento in cui il corpo entra nella fase del sonno profondo, il sistema nervoso attiva la modalità autonoma, a seguito della quale tutti i muscoli si rilassano completamente e la respirazione diventa più uniforme e profonda.

Ma per arrivare a questo stato, il bambino deve superare la prima fase del sonno superficiale.


È in questo momento che gli arti delle briciole possono contrarsi un po 'e il bambino stesso urla o geme. In questa fase, il bambino spesso dorme con gli occhi aperti o semiaperti. Sfortunatamente, la causa esatta di questo fenomeno non è stata stabilita dai medici, ma nella maggior parte dei casi questo comportamento non rappresenta alcun pericolo per la salute dei neonati e dei bambini sotto i due anni di età.

Possibili cause

In alcune situazioni, una deviazione relativa dalla norma può indicare le caratteristiche specifiche del corpo.

Tuttavia, gli esperti identificano diversi motivi per questo comportamento:

Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?
  • stress mentale;
  • sonnambulismo ;
  • predisposizione genetica;
  • lagoftalmo.

Spesso, una caratteristica simile si riscontra nei bambini i cui genitori hanno dormito anche durante l'infanzia con gli occhi semiaperti. Se questo è il tuo caso, non preoccuparti per la salute del tuo bambino. Il neonato supererà questo fenomeno entro i 12-18 mesi di età, a seguito del quale il problema evaporerà da solo.

Lagoftalmo nei bambini

Il lagoftalmo è una malattia oftalmica senza gravi conseguenze, che non è associata ad alcun disturbo nei meccanismi del sonno. Se c'è una malattia, il bambino puòPuò dormire con gli occhi aperti fino a un anno o anche un po 'di più. Ma i medici rassicurano i genitori sul fatto che non è necessario temere una tale condizione fino a due anni, poiché non indica alcuna anomalia nello sviluppo del corpo.

Il lagoftalmo può verificarsi per diversi motivi, ovvero:

  • Innervazione disturbata;
  • Deviazioni nel lavoro del sistema nervoso;
  • Predisposizione genetica.

Se un fenomeno simile si verifica in un bambino non più di due o tre volte alla settimana, non è necessario fare nulla, ma se il bambino dorme con gli occhi semiaperti più spesso o sempre, dovresti pensare a una visita da uno specialista.

Sonnambulismo nei bambini

Se un bambino di due anni a volte dorme con gli occhi aperti, i genitori dovrebbero prendere sul serio il problema. Secondo gli esperti, questo potrebbe segnalare la presenza di una malattia come il sonnambulismo o il sonnambulismo. Le persone con questo tipo di disturbo possono parlare in sogno, camminare e persino eseguire alcune azioni senza essere coscienti. Allo stesso tempo, un bambino di due anni in uno stato di sonnambulismo può durare da diversi minuti a un'ora.

I sintomi del sonnambulismo includono:

Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?
  • Dormire con gli occhi semiaperti;
  • Discorso incoerente durante il sonno;
  • Camminare per la stanza in un sogno;
  • Incapacità di ricordare ciò che sta accadendo;
  • Disorientamento nello spazio dopo un improvviso risveglio.

Perché questa condizione è pericolosa? I bambini sonnambuli possono ferirsi durante le loro avventure notturne.

Sfortunatamente, nella pratica medica ci sono stati casi in cui sonnambuli cadevano dai balconi, cadevano dalle scale o dai tetti. Pertanto, se noti tali sintomi durante il sonno in un bambino, assicurati di consultare uno specialista.

Cause di sonnambulismo e trattamento

Il sonnambulismo può verificarsi in un bambino per diversi motivi:

  • Mancanza di sonno e ansia costante;
  • Condizioni stressanti;
  • Grave stanchezza;
  • Mancanza di un corretto regime di veglia e riposo.
Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?

Cosa dovresti fare se tuo figlio a volte dorme con gli occhi aperti? Se si riscontra sonnambulismo, consultare immediatamente un medico. Tali condizioni sono trattate con successo, quindi non dovresti ignorare il problema. Prima di tutto, lo specialista farà una diagnosi effettuando l'ecografia Doppler dei vasi cerebrali. Inoltre, dovrai contattare un oftalmologo che segnalerà la presenza o l'assenza di problemi di vista.

Di regola, il trattamento è limitato all'uso di sedativi che hanno un effetto tonico. Inoltre, insieme al tuo medico, potrai stabilire la causa del fenomeno, che eliminerà i fattori che hanno influenzato lo sviluppo del sonnambulismo.

In effetti, arrabbiarsi per questonon ne vale la pena, perché secondo le statistiche, circa il 25-30% dei bambini ha sperimentato sonnambulismo almeno una volta nella vita.


Inoltre, i medici assicurano che all'età di sei anni questo fenomeno può scomparire da solo.

Come dovrebbero comportarsi i genitori?

Se un neonato dorme con gli occhi aperti o semiaperti, dovresti consultare questi medici:

  • oculista;
  • neuropatologo;
  • neuropsicologo.

Le loro conclusioni permetteranno di capire cosa sta realmente accadendo al bambino e se c'è qualche motivo per preoccuparsi del suo stato di salute. Inoltre, i genitori sono in grado di garantire un sonno sano al bambino da soli.

Per fare ciò, puoi pianificare una cerimonia specifica per andare a letto:

  • fai il bagno al tuo bambino in acqua con brodo di menta;
  • mantieni la stanza tranquilla;
  • metti le briciole negli stessi orari.
Il bambino dorme con gli occhi aperti: una norma o una deviazione?

I bambini più grandi possono leggere una fiaba di notte, questo contribuirà a rilassarsi presto e ad addormentarsi. E, naturalmente, cerca di proteggere il tuo bambino dallo stress e dalla tensione emotiva. I disturbi del sonno nelle briciole spesso sorgono a causa dell'instabilità dello stress, le cui ragioni possono essere molte. Litigi di adulti, stress costante e mancanza di sonno sono condizioni favorevoli per lo sviluppo della malattia.

Pertanto, se vuoi che tuo figlio sia sempre in salute e non abbia problemi di sonno, fornisci un'atmosfera calda e tranquilla in casa.

Ciò contribuirà sicuramente al corretto sviluppo fisico ed emotivo del bambino, nonché alla sua tranquillità.

La sindrome brachicefalica

Messaggio precedente Ricetta peeling di Victoria Boni
Post successivo Cosa fare se un bambino è allergico alle proteine ​​del latte vaccino?