Pacifichiamo l'orgoglio

Ti è mai stato detto che essere orgogliosi è un male? E me l'hanno detto molto tempo fa, a scuola. Ricordo molto bene quanto fossi perplesso allora: come poteva essere, perché l'orgoglio percorreva tutte le informazioni politiche e semplici della scuola.

Pacifichiamo l'orgoglio

Orgoglio per il bel paese del socialismo vittorioso, per l'Armata Rossa, che è la più forte di tutte, e per i nostri nonni che hanno vinto la più grande vittoria della storia.

Molto più tardi, anni dopo, quando quel paese non c'era più ei nonni, ahimè, ci hanno lasciato per sempre, ho imparato che puoi e dovresti essere orgoglioso, ma se diventi orgoglioso, questo è il guaio. Quindi sei stato colpito dal nero antipodo dell'orgoglio: l'orgoglio. Perché l'orgoglio è terribile, perché è stato riconosciuto fin dall'antichità come uno dei più grandi vizi e come distinguerlo dall'orgoglio - ne parleremo oggi.

Contenuto dell'articolo

Cosa tale orgoglio

Il dizionario esplicativo di Ushakov definisce il significato di questa parola come eccessivo orgoglio, arroganza, disprezzo per gli altri. Significativamente, nel dizionario di Ushakov questa parola è contrassegnata come book., Outdated ., Ovvero una parola obsoleta e obsoleta che si trova solo nei libri.

Ma in un dizionario successivo edito da Ozhegov, le note sono obsolete. non più. Le speranze che la malattia dell'orgoglio venisse sconfitta, così come molte malattie pericolose furono definitivamente sconfitte, non si avverarono. Inoltre, è improbabile che la questione di come sbarazzarsi dell'orgoglio fosse una volta tanto rilevante quanto lo è ora.

Perché l'orgoglio è così pericoloso? Dopotutto, la persona colpita da lei non è ancora un ladro, non un assassino, non un libertino. In generale, non ha ancora portato il male a nessuno con il suo vizio, perché il cristianesimo classifica l'orgoglio come uno dei sette peccati capitali, in contrasto con lo stesso furto o omicidio? Il fatto è che questo vizio è la radice, il punto di partenza e la causa principale di tutti gli altri peccati.

Contiene già tutti gli altri vizi, proprio come un minuscolo seme contiene già un enorme albero con tutti i rami, le foglie, i frutti e i nuovi semi contenuti in essi. L'uomo orgoglioso invidia i risultati degli altri, si arrabbia per i successi degli altri, ha fame dei soldi di cui ha bisogno per superare gli indegni , ecc.

Pacifichiamo l'orgoglio

Non è per niente che le religioni abramitiche (cioè le religioni i cui insegnamenti sono basati sull'Antico Testamento - Cristianesimo, Islam, Ebraismo) proclamano questo vizio come la madre di tutti i peccati, esortando a pacificare l'orgoglio dacon diligenza. Secondo il loro insegnamento, tutto il male è venuto nel mondo dopo che il più brillante degli angeli, sopraffatto da questo vizio, è diventato il capo delle forze del male e il principe delle tenebre.

Questo vizio è particolarmente disgustoso in quanto, rafforzando tutti gli altri vizi, neutralizza, neutralizza tutte le virtù possibili. Non importa quanto una persona sia gentile, laboriosa e intelligente, dovrebbe essere orgoglioso e nessuno dei suoi aspetti positivi porterà alcun beneficio né a lui né a chi gli sta intorno.

Orgoglio o orgoglio?

Come puoi vedere, l'orgoglio e l'orgoglio sono agli antipodi, ma come puoi distinguerli l'uno dall'altro?

Per rispondere a questa domanda, passiamo alla lingua russa:

  • La prima differenza tra orgoglio e orgoglio non è difficile da trovare. Siamo fortunati: la nostra lingua è così ricca e sfaccettata che è in grado di rispondere a molte domande, devi solo essere in grado di cercare queste risposte. Le parole pride e pride hanno la stessa radice, il che rende chiaro che questi sentimenti sono correlati. Ma allo stesso tempo, puoi essere orgoglioso di qualcosa o qualcuno, puoi provare un senso di orgoglio per qualcuno - per il tuo paese, per tuo nonno, per la squadra olimpica. È impossibile mettere alla prova l'orgoglio per qualcuno, così come è impossibile essere orgoglioso di qualcuno. Una persona affetta da questo vizio si rivolge sempre a se stesso;
  • L'orgoglio può essere collettivo, comune, ma l'orgoglio è sempre individuale. Nessuno ha mai sentito parlare di orgoglio nazionale , giusto?
  • L'orgoglio può essere costruttivo, può dare forza e resistenza nei momenti difficili delle prove della vita, orgoglio - mai. È sempre un freno, è una zavorra inutile appesa come un giogo al collo, impedendogli di crescere e protendersi verso l'alto;
  • L'orgoglio non può essere diretto contro qualcuno. Una persona orgogliosa del suo paese e della sua gente tratterà sempre gli stranieri con rispetto e comprensione, ma chi è orgoglioso della sua origine si lamenterà di che sono venuti in gran numero e inventerà soprannomi offensivi per rappresentanti di altre nazioni. Qualcuno che è orgoglioso delle sue conoscenze, abilità e risultati professionali non parlerà di stupido plancton o lavoratori noiosi . Questo è un segno di orgoglio.

Come scoprire il vizio

È ovvio che un vizio così distruttivo deve essere sradicato, e solo la persona stessa può farlo, senza sforzi da parte sua, qualsiasi azione dall'esterno sarà vana. Ma il problema è che l'orgoglioso è come un alcolizzato, per il quale, come sai, la cosa più difficile è ammettere a se stesso: Sono un alcolizzato . Come fa una persona orgogliosa a capire il problema? Conoscerne i segni aiuterà a riconoscere il difetto in se stessi.

Quindi, i segni di orgoglio:

  • La necessità di dimostrare la tua superiorità sempre e ovunque. In caso contrario, almeno sembra essere il migliore;
  • Costante insoddisfazione per il fatto che il mondo funzioni in modo sbagliato , rabbia per le persone che fanno, si vestono, parlano e spendono i loro soldi in qualche modo sbagliato;
  • Il falso sacrificio è il costante rimprovero dei propri cari con i loro, il più delle volte, sacrifici immaginari portati all'altare del benessere familiare. Allo stesso tempo, la persona orgogliosa non è affatto imbarazzata dal fatto ovvio che il benessere stesso potrebbe non essere nemmeno in vista;
  • Costantemente ostentando i loro (di nuovo, di solito immaginari) meriti, praticamente, implorando attenzione e lode;
  • L'uso costante della parola dovrebbe , ma non nel significato di dovrei , ma nel significato di me lo devono (a proposito, un'altra differenza dall'orgoglio). Qualcuno deve sempre una persona orgogliosa: il governo e il distretto devono, i bambini e i genitori devono, i vicini e le autorità cittadine;
  • Una persona orgogliosa è sempre insoddisfatta di tutto e critica sempre tutti. Ma allo stesso tempo, non ha un atteggiamento critico nei confronti delle proprie azioni in quanto tali;
  • Per quanto possa sembrare paradossale, l'orgoglio può manifestarsi anche sotto forma di eccessiva umiliazione e autoironia. Perché succede? Sminuendo se stessi, il sé orgoglioso viene prodotto al livello del bambino, e il bambino non è punibile e ingiustificato, non c'è richiesta da parte del bambino. Ma, ancora una volta, tutti gli sono debitori!

Come sconfiggere il vizio

Avendo realizzato il vizio, puoi affrontare la questione di come superare l'orgoglio. È difficile, ma abbastanza realizzabile se conosci i principi di base della lotta.

In primo luogo, ricorda che i principali nemici dell'orgoglio sono la responsabilità, il vero sacrificio di sé e il dovere.

In secondo luogo, devi passare da devo a devo . Ciò non significa che devi dimostrare il perdono cristiano in relazione alla violazione dei tuoi diritti legali, ma è necessario ricordare che i diritti vengono sempre solo con le responsabilità.

In terzo luogo, allenati a esprimere desideri sotto forma di richieste e ringrazia per il loro adempimento. Sì, sì, quelli molto famosi fin dall'infanzia per favore e grazie , di cui in età adulta molti per qualche motivo dimenticano. Solo parole?

In effetti, le parole hanno un'enorme carica informativa. È dimostrato che le parole che una persona usa nel discorso, alla fine inizia a pensare con le stesse parole. E il modo di pensare ha l'effetto più diretto sul modo in cui agisci.

Infine, evita le controversie. E non c'è bisogno di ripetere l'antica follia (ahimè, non solo la saggezza può essere antica e ossificata) che la verità nasce in una disputa. Pensa se uno dei disputanti afferma che due volte due è uguale a quattro e l'altro, schiumando alla bocca, dimostra che il risultato èLa prima operazione aritmetica è il numero cinque, questo fa due volte due uguale a quattro e mezzo?

L'obiettivo di una disputa non è sempre stabilire la verità, ma vincere , guidare l'avversario in un vicolo cieco, superarlo, divertire il suo orgoglio. Questo è esattamente ciò a cui mirano i libri di testo delle controversie di tutti i tempi, dagli antichi rotoli greci dei sofisti agli opuscoli odierni l'arte della persuasione .

E ricorda che solo sbarazzandoti di un grave vizio e decidendo come combattere l'orgoglio, puoi sperimentare una luce incomparabile, il vero orgoglio!

Messaggio precedente Il sentimentalismo è un carattere più o meno?
Post successivo Quante calorie contiene il sedano?