Quando il selezionatore domanda: mi parli di lei

Prepararsi per un colloquio

A un certo punto della nostra vita passiamo tutti questi test emotivi, come un colloquio di lavoro. Questo è un tipo di stress che il nostro corpo deve affrontare, perché dobbiamo raccontare tutti i nostri vantaggi in un breve periodo di tempo e fare una buona impressione. Ma non tutto è così complicato come sembra. Cercherò di dare semplici suggerimenti su come comportarsi durante le interviste.

Contenuto dell'articolo

Prepararsi in anticipo

Prepararsi per un colloquio

Prima di tutto, devi valutare i tuoi punti di forza e abilità, analizzare quale stipendio accetteresti, quali funzioni potresti svolgere.

In questo caso, devi cercare di essere obiettivo e analizzare il mercato del lavoro, i guadagni medi nella tua regione.

Quindi, hai trovato il posto vacante desiderato e hai preso un appuntamento con il datore di lavoro. Cerca di scoprire il più possibile su questa azienda, da quanti anni è sul mercato, quali sono le specificità del suo lavoro.

Prepara i documenti di cui potresti aver bisogno durante il colloquio, può essere un libro di lavoro, diplomi, certificati, lettere di raccomandazione sono molto preziosi, se questo è un lavoro creativo, il tuo portfolio di lavoro tornerà utile. Prepara un curriculum dettagliato.

Anche l'aspetto è importante, poiché per qualsiasi donna, specialmente una donna d'affari, il modo in cui appare forma la fiducia in se stessi. I vestiti dovrebbero essere puliti, non provocatori e allo stesso tempo comodi. Non dovresti indossare un abito per la prima volta quando vai a un colloquio, ti causerà ulteriori disagi. Inoltre, prenditi cura del tuo trucco in anticipo, vale la pena rinunciare al pretenzioso e luminoso. Il tuo aspetto dovrebbe prima di tutto adattarsi a te stesso, solo allora le altre persone saranno in grado di vederti come una persona sicura di sé e professionale.

Preparazione emotiva

Prepararsi per un colloquio

Calma, solo calma! Cerca di prepararti mentalmente per il colloquio a casa. Analizza le tue capacità, esperienza lavorativa. Pensa alle risposte alle domande complicate che potrebbe porre il tuo datore di lavoro.

Questo può riguardare lavori precedenti, le tue attività professionali. Non aver paura delle domande personali, sappi come rispondere adeguatamente. Se la domanda è troppo personale, puoi sempre rifiutarti di rispondere.


Ricorda che il datore di lavoro è la tua stessa persona ed è nel suo interesse trovare un dipendente degno.

Comportamento al colloquio

Cominciamo dal fatto che in nessun caso dovresti essere in ritardo, non dovresti nemmeno arrivare completamente in anticipo. L'orario di arrivo ottimale è15 minuti prima dell'orario stabilito.

Ecco alcuni trucchi per conquistare il tuo interlocutore:

Prepararsi per un colloquio
  • guarda il datore di lavoro negli occhi quando parli, il tuo sguardo deve essere diretto e calmo;
  • una posizione comoda su una sedia, mani calme e una voce sicura senza tremare sono la chiave del tuo successo;
  • non interrompere mai l'altra persona;
  • cerca di non usare parole parassitarie;
  • sbarazzarsi di gesti inutili, questo può infastidire l'interlocutore;
  • eliminare l'arroganza;
  • il parlato deve essere chiaro e comprensibile.

Non esitare a porre domande che ti interessano e che riguardano il lavoro. È meglio prepararli in anticipo. Cerca di rimanere calmo, calmo e fiducioso. È incoraggiato se la tua conversazione è diluita con un sorriso appropriato, attira sempre una persona a se stesso. Preparati a domande provocatorie, a volte è così che il datore di lavoro mette alla prova la tua resistenza allo stress.

Fai attenzione quando descrivi le tue qualità negative, non dovrebbe influire in alcun modo sul tuo flusso di lavoro. E, soprattutto, sii amichevole e fiducioso!

Colloquio di lavoro: le 4 Regole d'Oro

Messaggio precedente Perché si verifica un aborto spontaneo e come evitarlo?
Post successivo Come scegliere l'alimentazione sportiva per la perdita di peso per le donne?