L'ernia ombelicale: Prof. Stefano Arcieri

Dolore intorno all'ombelico

Il dolore intorno all'ombelico e all'addome in generale può essere un segnale di malattie piuttosto gravi o condizioni che richiedono cure mediche di emergenza. Determinare la causa di tale dolore può essere difficile anche per medici esperti, perché l'immagine del dolore può essere sfocata.

Il dolore intorno all'ombelico a volte si verifica dopo un pasto, prima di esso o può non essere affatto collegato all'assunzione di cibo. In ogni caso, il dolore è segno di attenzione e motivo da esaminare. Proviamo a capire quale può essere la causa del dolore intorno all'ombelico.

Contenuto dell'articolo

Cerchi motivi

Le cause di vari dolori intorno all'ombelico possono essere nascoste dietro varie patologie nel corpo umano:

Dolore intorno all'ombelico
  1. Enterite è un gruppo di malattie dell'intestino tenue causate da invasione batterica, virale e parassitaria. L'azione a lungo termine dei suddetti fattori causa cambiamenti infiammatori e degenerativi. Il dolore intorno all'ombelico è spesso causato da flatulenza, meno spesso da spasmi provocati da processi putrefattivi e fermentativi;
  2. L'esacerbazione dell'enterite in forma cronica o la sua combinazione con l'infiammazione nell'intestino crasso (enterocolite) può provocare infezioni intestinali pregresse, giardiasi. L'enterocolite si manifesta con dolore diffuso lieve o moderato, sordo, doloroso, che appare più spesso dopo aver mangiato; una sensazione di pienezza nell'addome e pressione verso l'esterno nella regione epigastrica o intorno all'ombelico; perdita di appetito (anche se non sempre); flatulenza e brontolio nell'addome. La pelle si secca e diventa pallida, le gengive sanguinano, le unghie si rompono, si verificano debolezza generale e stanchezza;
  3. L'appendicite acuta è una malattia intestinale acuta che richiede un intervento chirurgico urgente. Il dolore è improvviso, con una lussazione nella regione epigastrica o su tutta l'area dell'addome, a volte intorno all'ombelico. Il dolore aumenta gradualmente. Successivamente, sono localizzati nell'addome in alto a destra. Una persona può avere febbre, frequenza cardiaca, secchezza della lingua, muscoli tesi;
  4. Ernia ombelicale - accompagnata da intenso dolore intorno all'ombelico, vomito, ritenzione delle feci e gonfiore, un forte aumento della frequenza cardiaca. Nella regione ombelicale, si determina un sigillo di aspetto rotondo o ovale, doloroso al tatto e che non ritorna nella cavità addominale. Non cercare di riparare da solo l'ernia, soprattutto se la trovi in ​​un bambino. Questo è pericoloso e può portare alla necrosi dei tessuti dell'area strangolata dell'intestino. Se durante la gravidanza trovie hai una tale sporgenza e toccarla è doloroso, inoltre non dovresti lasciarti ingannare dal fatto che questo è normale;
  5. Cancro dell'intestino tenue . I suoi sintomi iniziali sono nausea e vomito regolare, flatulenza, crampi addominali, dolore intorno all'ombelico. Nel tempo, i pazienti perdono peso a causa della malnutrizione e della progressione della malattia;
  6. Diverticoli nell'intestino tenue . I diverticoli sono molteplici sporgenze delle pareti intestinali (si formano tasche), di dimensioni variabili da 3 mm di diametro. I diverticoli si formano ovunque nell'intestino tenue. Con questa patologia, i pazienti lamentano dolore locale durante la palpazione e un aumento della temperatura corporea;
  7. Emicrania addominale - più comune negli adolescenti. Il dolore è intenso, diffuso o localizzato intorno all'ombelico, accompagnato da vomito e diarrea, pallore acuto e raffreddamento degli arti. La durata del dolore va da mezz'ora a attacchi prolungati per diverse ore, meno spesso per diversi giorni. Caratterizzato da attacchi spasmodici simultanei nell'addome e nella testa, nonché dalla loro alternanza. È importante tenere in considerazione questo fattore: la connessione tra dolore addominale (addominale) ed emicrania;
  8. Volvulus . La malattia procede con sintomi gravi come crampi nelle profondità dell'addome, dolori costanti e crampi nell'addome destro e intorno all'ombelico, vomito ripetuto (raramente con inclusione di feci), feci e ritenzione di gas. I pazienti spesso piangono per spasmi insopportabili, assumono una posizione forzata (gambe sollevate fino allo stomaco) e sono in uno stato irrequieto;
  9. Ischemia intestinale - disturbi della circolazione sanguigna nell'intestino e aneurismi dell'aorta addominale. Le ragioni che portano all'ischemia (carenza di ossigeno) possono essere molto diverse. Una tale causa, ad esempio, potrebbe essere la trombosi delle arterie, attraverso la quale il sangue fornisce ossigeno all'intestino. Questa condizione si sviluppa in modo acuto con dolore acuto, ridotta funzionalità motoria dell'intestino.

Per preservare la vitalità dell'organo, è necessaria un'assistenza medica urgente. Meno pericolo, ma anche una causa più comune, è l'aterosclerosi dei grandi vasi della cavità addominale. È sbagliato pensare che l'aterosclerosi colpisca solo il cuore o il cervello. Questa è una malattia sistemica che colpisce assolutamente tutti i vasi sanguigni del corpo.

Quando i vasi della cavità addominale sono danneggiati, i muscoli della parete intestinale mancano di ossigeno. La loro capacità motoria diminuisce. Ci sono dolori dolorosi, si sviluppa stitichezza provocata da un tono intestinale ridotto. Questa malattia è cronica, progredisce gradualmente e, ovviamente, richiede un trattamento a lungo termine.

Altri fattori

Inoltre, il dolore sopra l'ombelico può provocare gastrite, ulcere gastriche o duodenali e cancro allo stomaco.

Dolore intorno all'ombelico

Si tratta, infatti, di un'ulceraferita aperta sulla mucosa dell'organo. Crescendo in larghezza e profondità, colpisce lo strato muscolare e i vasi sanguigni. L'opzione peggiore è una perforazione, cioè un buco nell'uno o nell'altro organo.

Il contenuto dello stomaco o dell'intestino, contenente un numero enorme di batteri, che entra nello spazio inizialmente sterile della cavità addominale, causa infiammazione purulenta e può portare alla morte. Ma l'emorragia in questi organi non è meno insidiosa.

Non può essere determinato senza esame endoscopico.

Il sangue nelle feci è un problema del retto, ma il sangue che è entrato nell'apparato digerente nello stomaco non sarà mai visto a occhio. L'ulcera inizia, di solito con dolore acuto, bruciante, spesso pulsante. Pertanto, avendo notato qualcosa di simile in te stesso, affrettati da un gastroenterologo specializzato. Non aspettare la perforazione!

Il dolore sotto l'ombelico può provocare non solo problemi intestinali, ma anche alcune patologie degli organi riproduttivi femminili (fibromi, tumori delle ovaie e dell'utero), cistiti, patologie rettali (soprattutto negli uomini) e altri processi infiammatori del piccolo bacino.

Le donne incinte sono una categoria separata di pazienti. Non solo queste malattie possono causare dolore intorno all'ombelico durante la gravidanza, ma anche avvelenamento o tensione della pelle e debolezza muscolare. Sia il primo che il secondo hanno conseguenze per il bambino.

Cosa fare?

Se avverti dolore, soprattutto acuto, consulta un medico. Non ritardare la tua visita. Senza un esame specifico e una diagnosi approfondita, la diagnosi non può essere stabilita correttamente! Inoltre, non dovresti applicare il trattamento secondo il metodo detto da un amico.

L'assunzione di antispastici o analgesici può solo complicare la diagnosi offuscando i sintomi. Tutte le patologie di cui sopra possono causare dolore intorno all'ombelico non solo in un adulto, ma anche in un bambino .

L'ernia ombelicale: cos'è e come si cura

Messaggio precedente Come lavare le tende: pulire a casa
Post successivo Idronefrosi nei bambini: gradi e tipologie, sintomi, chirurgia e trattamento conservativo