Lievito Istantaneo - 3 Modi per Prepararlo in Casa

Come sostituire il lievito in polvere?

Quando si preparano prodotti da forno senza lievito, il lievito viene spesso aggiunto all'impasto, un lievito la cui caratteristica è quella di dare splendore ai prodotti finiti. Tale polvere viene venduta nel negozio, ma cosa fare se non era a portata di mano al momento giusto? Cosa può sostituire il lievito in polvere?

Come sostituire il lievito in polvere?

L'effetto di tale lievito in polvere si basa sul rilascio di anidride carbonica: bolle di gas che vengono rilasciate durante la cottura , solleva l'impasto in modo uniforme e, di conseguenza, i prodotti da forno finiti risultano rigogliosi e belli.

E già come risultato della reazione dei costituenti del lievito (sali basici e acidi), si forma l'anidride carbonica stessa. La composizione della polvere include anche un riempitivo che impedisce a questi componenti di interagire tra loro prima che vengano introdotti nell'impasto.

È preferibile utilizzare il lievito in polvere già pronto, in cui le proporzioni di tutti i componenti siano osservate correttamente. Ma se all'improvviso ti sei dimenticato o non sei riuscito ad acquistarlo e ti chiedi come sostituire il lievito in polvere, allora è qui che troverai la risposta giusta.

Polvere da forno classica

La sua composizione: bicarbonato di sodio - 125 g, tartaro - 250 g, carbonato di ammonio - 20 ge farina di riso - 25 g. Tali ingredienti si trovano raramente nella cucina di ogni casalinga, ad eccezione, forse, della soda, quindi può essere sostituito con una miscela di altri componenti più facilmente disponibili per tutti.

Come sostituire il lievito

Per fare questo, assumere in proporzioni uguali: acido citrico e amido, bicarbonato di sodio, farina o zucchero a velo o una loro miscela.

Sono disponibili altre opzioni e proporzioni:

Come sostituire il lievito in polvere?

  1. farina (o altro riempitivo) - 12 cucchiai;
  2. soda - 5 cucchiai;
  3. acido citrico - 3 cucchiai.

Oppure

  1. riempitivo - 4 parti;
  2. soda - 2 parti;
  3. acido citrico - 1 parte

Puoi sperimentare tranquillamente il rapporto di questi ingredienti, la cosa più importante è che il prodotto finito non abbia il sapore della soda. Questo spesso accade quando ce n'è troppa, e in una quantità tale che una parte di essa semplicemente non reagisce, ma rimane nella sua forma originale.

Suggerimenti utili

Quando si prepara il lievito in polvere fatto in casa, è necessario utilizzare solo ingredienti completamente asciutti in modo che una reazione precoce non inizi a contatto con l'acqua. Se il lievito è preparato con una riserva, i componenti non possono essere miscelati, ma cosparsi a strati in un contenitore di porcellana o vetro asciutto, in modo che i reagenti siano separati.

Ad esempio, il primo è uno strato di soda, poi uno strato di farina e solo allora - acido citrico. Tale lievito in polvere viene conservato in un luogo buio e buio, in un contenitore ermetico.

Come sostituire il lievito in polvere?

Puoi sostituire il lievito e solo la sodand alimento, ma solo a condizione che l'impasto contenga ingredienti a reazione acida: latticini fermentati, succhi, puree di frutta, acido citrico, aceto, cioccolato, miele e altri.

In questo caso, la quantità di soda è determinata nel tempo dall'esperienza, ma di solito il suo volume viene assunto di circa due volte meno della quantità di lievito indicata nella ricetta.

Inoltre, il lievito può essere sostituito con la soda, che viene spenta con aceto (acido citrico), perché la soda stessa non fa pelare molto bene l'impasto, anche se contiene cibi che contengono acido.

Ma la soda schiacciata è davvero una garanzia che la reazione desiderata avverrà comunque con successo, con il rilascio di anidride carbonica. Inoltre, la pratica con il suo utilizzo è diventata oggetto di accese controversie.

Alcune donne pensano che spegnerlo sia semplicemente inutile, perché, a loro avviso, l'anidride carbonica scompare ancor prima che l'impasto sia cotto.

Altri dicono che dopo la sua introduzione nell'impasto, la reazione continua, l'importante è scegliere la giusta quantità di soda. Ci sono massaie che lo spengono, preparano la pasta per biscotti, e non lo spengono affatto nella sua versione sabbiosa.

Quindi, se al momento giusto non avevi a portata di mano polvere di confetteria per l'impasto, non c'è bisogno che ti arrabbi: puoi sempre sostituirlo con prodotti che sono necessariamente presenti nella tua cucina.

Sarà molto meglio di quello del negozio: l'impasto è sempre soffice e i prodotti da forno sono molto gustosi, non hanno additivi chimici e sono ben conservati.

Un fattore importante è che il lievito in polvere per la casa è tre volte più economico di quello acquistato, per alcuni può sembrare che tali risparmi non siano molto evidenti, ma c'è ancora una sorta di risparmio che sarà il contributo di ogni hostess al suo budget familiare.

Cucina con piacere e delizia la tua famiglia e i tuoi amici con i tuoi capolavori culinari!

COME SOSTITUIRE il LIEVITO ISTANTANEO (CHIMICO) | Veglife Channel

Messaggio precedente Pizza di mare con tonno: regole di cucina
Post successivo Come aiutare una persona quando inizia un attacco di asma bronchiale