S-cool 2016. Elisa Rossetto. Legale Rappresentanza e Diritti Internazionali.

Come proteggere gli interessi di un bambino illegittimo?

Nella società moderna, un bambino illegittimo non ha preso il posto vergognoso di un emarginato per molto tempo, i suoi diritti individuali sono sanciti dalla legge e devono essere rispettati allo stesso modo da quelli legali. Ma nonostante i diritti e gli obblighi legalmente sanciti da questa categoria, c'è un'opinione tra le persone che al di fuori del matrimonio i bambini non sono protetti in alcun modo, rimarranno in balia del destino e non potranno contare sull'aiuto del padre, proprio come le loro madri. Cosa fare se compare un figlio illegittimo? Proviamo a chiarire la situazione dal punto di vista giuridico e psicologico.

Contenuto dell'articolo

I diritti dei bambini illegittimi secondo la legge

Come proteggere gli interessi di un bambino illegittimo?

Illegittimo è una parola leggermente obsoleta, ma riflette accuratamente l'essenza del concetto quando un bambino nasce da genitori che non hanno registrato il loro matrimonio al momento della sua nascita.

La situazione si presenta per vari motivi. Questa potrebbe essere la seconda famiglia, che non può essere registrata secondo le nostre leggi, la riluttanza della coppia a legare il nodo, e anche qualsiasi considerazione mercantile (alloggio, questioni ereditarie, benefici sociali, ecc.).

Comunque, sposato o no, e il bambino ha bisogno di scartoffie, e da qui il secondo nome.

Il problema di paternità contestato viene solitamente risolto in diversi modi:

  • il padre e la madre insieme presentano i documenti all'ufficio del registro, riconoscendo la loro paternità e maternità, il bambino riceve un patronimico, il cognome del padre o della madre, i genitori - i segni corrispondenti sui loro passaporti (a volte allo stesso tempo le coppie finalmente registrano un matrimonio se sono rivolte alla famiglia) ;
  • in caso di rifiuto della paternità, la maternità viene registrata secondo le parole della madre e la paternità viene stabilita in tribunale e il fatto principale sarà l'analisi del DNA;
  • in caso di rifiuto della paternità e dell'impossibilità di stabilire l'identità del padre, il tribunale consente alla madre di fornire il nome e il secondo nome, nonché il suo cognome, a sua discrezione;
  • il tribunale può anche autorizzare un patronimico per un parente o un tutore se non è possibile stabilire la paternità.

Quando la paternità viene stabilita in tribunale, vengono addebitati gli alimenti, una quota mensile di mantenimento dal padre fino al primo compimento della maggiore età. In caso di riconoscimento volontario, può essere concluso un accordo orale o scritto tra i genitori su quanto e in che forma il padre aiuterà finanziariamente.

Quindi è possibile concordare la partecipazione non materiale del padre all'educazione - passeggiate, fine settimana comuni, ecc., Il tribunale non può costringere a partecipare all'educazione, il padre può dichiararlo a suo piacimento, che, tuttavia, la madre può rifiutare.

Con una paternità stabilita dal tribunale o riconosciuta volontariamente, un bambino diventa un parente di primo grado, il che significa che può rivendicare un'eredità allo stesso modo dei bambini nati in un matrimonio legale.

Se ce ne sono, la legge li rende uguali nei diritti legali sulla proprietà del genitore. Pertanto, nel nostro paese oggi, le persone illegittime godono della massima protezione legale dei loro interessi.

Che tipo di alimenti puoi aspettarti?

Come proteggere gli interessi di un bambino illegittimo?

Secondo la legge della Federazione Russa, un uomo registrato in un certificato di nascita come padre è obbligato a pagare un importo mensile per il mantenimento dei figli nel seguente importo: per uno - ¼ del reddito totale (da tutte le fonti), per due - 1/3 del reddito.

Tieni presente che il servizio di contrasto semplicemente non ha la capacità di eseguire pagamenti se il reddito dell'imputato dinanzi al tribunale non è ufficialmente registrato.

Un uomo effettivamente ricco, ma ufficialmente disoccupato, in pratica, è spesso libero da un tale onere, e se gli alimenti non sono inclusi nei suoi piani personali, ma al contrario, si nasconderà da loro, allora è quasi impossibile ottenere legalmente pagamenti almeno irregolari.

Il servizio esecutivo non ha il diritto di monitorare i conti bancari in casi non penali, il che significa che la solvibilità di una determinata persona non sarà in grado di dimostrare la solvibilità di una determinata persona senza le informazioni fornite loro sul reddito. Gli alimenti per un figlio illegittimo sono un argomento dolente per molte madri, perché nella vita si scopre che si può contare su un aiuto solo se l'uomo stesso è determinato a farlo.

Diamo un'occhiata alla situazione dall'altra parte, attraverso gli occhi della moglie di un uomo, che ha gravato sul bilancio familiare con rifornimenti sul lato. Se la moglie è una persona comprensiva, comprensiva e gentile, allora sostiene che il bambino non è da biasimare per la situazione attuale e merita che suo padre aiuti, provveda e cresca il più possibile.

Ma questo non sempre accade, perché stiamo parlando di tradimento e le mogli spesso danno un ultimatum: perdonerò se rompi tutti i legami e non dai un centesimo. Allo stesso tempo, il figlio illegittimo di suo marito non riceverà né misericordia né giustizia, perché tali sposi considerano inequivocabilmente gli alimenti come un mezzo con cui un uomo che cammina strappa completamente ingiustamente le famiglie.

L'indignazione è intensificata dal pensiero che la padrona si comprerà cose nuove e farà riparazioni, e non solo cibo per la sua prole, con i soldi della famiglia.

Quindi, se un uomo è legalmente sposato e ha figli dalla sua amante, ma non intende mantenere due famiglie, la prospettiva degli alimenti si scioglie davanti ai nostri occhi. Molto probabilmente, lui e sua moglie faranno tutto il possibile affinché il figlio illegittimo e sua madre non ottengano nulla.

Una tale situazione deve essere prevista e risolta amichevolmente, in tribunale o con il coinvolgimento di una terza parte per la discussione: parenti, avvocati per le trattative. C'è un debole, ma ancora la speranza che la moglie ingannata supererà la sua rabbia e il suo risentimento e si fermeràinterferisce con i doveri paterni del marito.

Voglio vedere mio figlio! - cosa fare?

Oltre alla partecipazione materiale all'educazione, i padri a volte desiderano, ammettendo con insistenza, di crescere i propri figli, di vedere, camminare, portarli al circo, portarli al villaggio, alla casa di campagna, nei fine settimana o in vacanza e anche prendere decisioni importanti su base di parità con la madre. / p>

Moralmente, tali sentimenti sono più accettabili e naturali di una completa ignoranza del proprio figlio, ma qui possono sorgere difficoltà psicologiche. Dopotutto, non si parla di una famiglia a tutti gli effetti, il che significa che il trauma emotivo da entrambe le parti è inevitabile.

Dovremo decidere una volta per tutte quali saranno gli ulteriori rapporti personali tra padre e madre: convivono, hanno un matrimonio ospite, amanti senza obblighi o semplicemente persone legate dallo stesso obiettivo che vogliono crescere insieme e mettere in piedi un figlio o una figlia.

È particolarmente difficile decidere su un particolare formato di relazione se la madre o il padre ha già una famiglia. Il coniuge può percepire il figlio illegittimo di una moglie non meno dolorosamente di quanto le mogli percepiscano la prole dell'infedeltà del marito.

I bambini, di regola, vivono con la madre, crescono nella sua casa e nella sua famiglia, quindi alcuni uomini che hanno ricevuto e cresciuto il figlio illegittimo della moglie, per orgoglio o per evitare l'angoscia mentale, vietano non solo di accettare l'aiuto del padre, ma e qualsiasi contatto con lui. Formalmente, non hanno il diritto di farlo, ma nella vita la loro volontà a volte gioca un ruolo importante.

Per creare un'atmosfera confortevole a casa, le donne si rifiutano di incontrare un figlio o una figlia illegittima con un padre e tagliano tutti i legami.

Come sarà meglio per il bambino stesso è sempre una domanda aperta e rimane nella coscienza dei suoi genitori.

Da un lato non avere un padre è amaro, dall'altro ci saranno tanti momenti tristi in cui crescendo capirà cos'è un papà della domenica e perché è successo. E la gelosia per la famiglia di un altro possibile padre spezza il cuore dei bambini.

Solo un approccio individuale e la cura dello stato psicologico del bambino aiuteranno ad affrontare il problema e la decisione spetterà molto spesso alla madre.

Sicurezza, nuovi decreti, limitazioni di libertà e accentramento di poteri.

Messaggio precedente Rimuoviamo le rughe glabellari
Post successivo Come scegliere il frullatore giusto