ISTERECTOMIA TOTALE LAPAROSCOPICA

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

La laparoscopia è attualmente considerata il tipo di intervento chirurgico più delicato. Non ci sono quasi più cuciture da loro - solo piccole tracce di forature, il periodo di recupero richiede alcuni giorni. All'estero - ad esempio in Israele - escluso anche il fattore umano - l'intervento chirurgico è automatizzato. Al mattino è stata eseguita l'operazione: la sera il paziente può già camminare. Ovviamente, se l'intervento si è svolto senza complicazioni.

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

Lo strumento principale è il laparoscopio. È un tubo telescopico dotato di un sistema di lenti che è collegato a una videocamera che visualizza un'immagine su un monitor.

L'anidride carbonica viene pompata nella cavità addominale, sotto l'influenza della quale gli organi interni vengono raddrizzati, fornendo la massima visibilità.

Gamma di operazioni: tutti gli organi situati nella piccola pelvi e nella cavità addominale. La laparoscopia dell'utero e di altri organi ginecologici viene eseguita in anestesia generale.

Contenuto dell'articolo

Operazioni ginecologiche

Le seguenti condizioni sono indicazioni per la rimozione dell'utero mediante laparoscopia:

  • tumori: fibroadenomi e fibromi, la dimensione dell'utero in cui la dimensione dell'utero ha superato il condizionatamente accettabile - oltre 11 settimane;
  • cancro degli organi ginecologici;
  • sanguinamento uterino frequente che minaccia la salute e la vita di una donna;
  • prolasso e prolasso uterino;
  • ectopia endometriale nella cavità addominale;
  • endometriosi acuta.

La rimozione dell'utero e delle ovaie mediante laparoscopia per le giovani donne causa solo traumi morali: non rimangono cicatrici sul corpo dopo l'operazione.

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

Tuttavia, prima dell'operazione, le donne in età riproduttiva dovrebbero essere preparate dal punto di vista psicologico: l'incapacità di rimanere incinta dopo un'isterectomia le fa sentire inferiori.

Inoltre, dovresti sapere: dopo tale operazione, inizia un forte invecchiamento del corpo: le condizioni della pelle, dei capelli, dei cambiamenti di carattere, compaiono tutti i segni della menopausa, inclusa l'osteoporosi. Se una donna è già entrata nel periodo della menopausa, allora tollera tutte le conseguenze più facilmente.

Il sistema endocrino e le ghiandole surrenali hanno assunto la produzione di progesterone - anche se gli ormoni femminili sono prodotti di meno, ce ne sono abbastanza per prevenire l'invecchiamento . Pertanto, interessate se sia possibile rimuovere l'utero mediante laparoscopia, le donne in età riproduttiva dovrebbero immediatamenteper apprendere la possibilità della terapia ormonale sostitutiva e per prepararsi.

Se la rimozione ha interessato solo una delle ovaie, la seconda è in grado di far fronte al carico aggiuntivo e non si verificano cambiamenti del climaterio. La laparoscopia consente di rimuovere le ovaie senza intaccare il principale organo riproduttivo: l'utero. L'operazione è chiamata ovariectomia.

Gli interventi chirurgici di questo tipo vengono eseguiti per le seguenti indicazioni:

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?
  • cancro dell'epididimo;
  • ascesso;
  • gravidanza ectopica;
  • esacerbazione dell'endometriosi;
  • cisti dell'epididimo;
  • la necessità di rimuovere la fonte di estrogeni per fermare la crescita di tumori ormono-dipendenti di varie eziologie.

Se viene rimossa solo un'ovaia, puoi pianificare ulteriormente una gravidanza.

Ovariectomia

Questa manipolazione spesso combina 2 operazioni: rimozione diretta delle ovaie e ventofissazione. Questo è il nome della rimozione dei fili di aderenza, a causa della quale l'utero ha deviato verso qualsiasi ovaia. I pneumatici compaiono durante i processi infiammatori degli organi ginecologici e dopo le operazioni.

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

L'utero è fissato nella piccola pelvi, attaccandosi alla parete addominale. Questo lo protegge ulteriormente dallo spostamento e dall'omissione. La gravidanza dopo la laparoscopia durante la rimozione dei fibromi uterini è possibile solo quando il fibroma era all'esterno dell'utero: in questo caso, la parete uterina non ha bisogno di essere asportata.

La laparoscopia dei fibromi uterini, che si trova nella cavità, senza rimuovere l'organo stesso, non viene eseguita. In questo caso, viene eseguita un'altra operazione: una laparotomia.

Se il fibroma è unico e piccolo, la capacità di trasportare il bambino rimane. Una sutura quasi invisibile rimane sull'utero e la probabilità di attaccamento dell'embrione è la stessa che dopo un taglio cesareo.

Preparazione per operazioni ginecologiche con metodo laparoscopico

La preparazione preoperatoria per la chirurgia laparoscopica non è diversa dal periodo preparatorio per la chirurgia convenzionale. Superano tutti i test richiesti dal medico, conducono un esame ecografico, determinano lo stato del sistema cardiovascolare.

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

Quando si parla al futuro con il paziente, vengono chiarite le sue possibili reazioni allergiche, viene discusso il tipo - a volte il costo - dell'anestesia. Prima dell'operazione, vengono trattati i processi infiammatori e le malattie infettive, l'endometriosi è in remissione.

Un giorno prima dell'intervento, iniziano a prendere un farmaco che aiuta a purificare l'intestino. Puoi fare un clistere purificante la sera e poi la mattina, prima dell'operazione.

3-4 ore prima dell'intervento, i medici consigliano di smettere di fumare.

Periodo postoperatorio

Dopo la laparoscopia dell'utero, il periodo postoperatorio è più breve che dopo la chirurgia addominale.

8 ore dopo il chirurgoIl paziente è già autorizzato a sostenere l'intervento medico e la dimissione viene eseguita dopo 3-5 giorni, a seconda della complessità dell'operazione e delle condizioni generali. Il trattamento necessario nel periodo postoperatorio non è diverso dagli appuntamenti dopo l'intervento chirurgico addominale. Gli analgesici vengono utilizzati per alleviare il disagio e gli antibiotici per prevenire le infezioni.

È molto importante mangiare subito dopo l'operazione:

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?
  • La sera dopo la laparoscopia è consentito bere acqua minerale naturale e decotto di rosa canina;
  • Il 2 ° giorno, è consentita l'introduzione di prodotti a base di latte fermentato nella dieta;
  • Il terzo giorno, il menu del giorno può includere soufflé di carne, brodi, puree di frutta.

La dieta dovrebbe essere tale da evitare la stipsi.

In generale, il periodo di recupero dura circa un mese, per tutto questo tempo non è possibile praticare attivamente sport, visitare una sauna o un bagno o fare sesso. Se le mestruazioni iniziano e finiscono prima di 4 settimane dopo la chirurgia laparoscopica, non è consigliabile interrompere il riposo sessuale.

I seguenti segni indicano la comparsa di complicanze postoperatorie:

  • sanguinamento abbondante;
  • dimissione con inclusione purulenta;
  • puntura infiammazione;
  • aumento generale della temperatura.

In questo caso, devi contattare il tuo ginecologo.

Come viene eseguita la laparoscopia uterina?

Per evitare complicazioni postoperatorie dopo operazioni ginecologiche, è necessario collegare classi speciali terapia fisica - esercizi di Kegel. Grazie al rafforzamento dei muscoli intimi, in futuro sarà possibile evitare problemi di prolasso vaginale, prolasso dell'utero, disturbi della defecazione e della minzione.

Se gli organi riproduttivi - l'utero e le ovaie - sono stati completamente rimossi - è necessario collegare farmaci che bloccano lo sviluppo di osteoporosi e aterosclerosi alla terapia ormonale sostitutiva.

Quando le ovaie vengono rimosse, il peso può iniziare ad aumentare rapidamente, quindi sarà necessario trovare una dieta razionale per te stesso, per normalizzare la dieta. Tutte queste misure aiuteranno in futuro a tornare alla vita normale. Dopo la laparoscopia, le donne che hanno preservato le funzioni riproduttive dovrebbero pianificare una gravidanza non prima di un anno dopo.

Non c'è da stupirsi che l'operazione di laparoscopia sia anche chiamata intervento chirurgico: il corpo ha bisogno di riposo e adattamento dopo di essa.

ISTERECTOMIA LAPAROSCOPICA

Messaggio precedente Stiamo cercando una via d'uscita da un vicolo cieco o come scegliere uno dei due uomini
Post successivo Insalata di carote bollite: deliziosi e soddisfacenti snack a base di un ortaggio familiare