Gravidanza extrauterina - cause, diagnosi e terapia

Gravidanza extrauterina

Una gravidanza extrauterina è complicata perché l'ovulo è attaccato all'esterno della cavità uterina. Questa patologia è una condizione pericolosa per la vita della madre, principalmente a causa di un possibile sanguinamento.

Gravidanza extrauterina

Questa patologia si riferisce a situazioni urgenti che richiedono un intervento medico immediato.

Tra il numero totale di gravidanze, la patologia ectopica è solo dell'1-2%.

Contenuto dell'articolo

Meccanismo di sviluppo patologia

Normalmente, la cellula riproduttiva femminile viene fecondata nelle tube di Falloppio, spostandosi nella cavità uterina, dove compare dopo 5-6 giorni. A questo punto, Emrion è pronto per l'impianto nella parete uterina.

In caso di patologia infiammatoria cronica delle tube o malattie infettive trasferite degli organi genitali femminili, si sviluppa un'ostruzione delle tube e l'embrione indugia nella loro cavità, si attacca alla mucosa e inizia a svilupparsi. Nelle statistiche generali delle gravidanze ectopiche, quasi il 97% è a localizzazione tubarica, il restante 3% si trova nella cavità ovarica, cervicale e persino addominale.

La durata della gestazione tubarica, cervicale e ovarica non supera le 6-12 settimane, mentre nella cavità addominale il feto può svilupparsi fino a diversi mesi.

Le cause della patologia possono essere:

  1. Infezioni del tratto genitale. Si tratta principalmente di infezioni da clamidia o gonorrea;
  2. Infiammazione degli organi genitali femminili (annessite, salpingite). La forma cronica di salpingite termina con la formazione di aderenze all'interno delle tube di Falloppio;
  3. Malattia adesiva dopo un intervento chirurgico sugli organi pelvici;
  4. Endometriosi grave;
  5. Disturbi dello sviluppo degli organi genitali interni. Questo può includere un tubo accessorio, diversi fori in tubi normali, sottosviluppo dei genitali;
  6. Alcuni metodi contraccettivi. La causa dell'attaccamento improprio dell'ovulo può essere un dispositivo intrauterino, mini-pillole, comprese le iniezioni di medrossiprogesterone che non contengono l'ormone estrogeno;
  7. Fecondazione in vitro. Il rischio di attaccamento dell'ovulo durante la fecondazione in vitro aumenta notevolmente: ogni 20 donne.

Segni di una gravidanza ectopica

Non ci sono sintomi che caratterizzano in modo univoco questa patologia. Tutti i segni possono essere presenti in una gravidanza normale.

La diagnosi di gravidanza patologica viene infine fatta solo dopo l'operazione laparoscopica, prima che al paziente venga somministrato disospetto di agnosi di localizzazione ectopica del feto. Per le prime due settimane il corpo della donna non reagirà in alcun modo alla deposizione dell'ovulo e non ci saranno manifestazioni di patologia fino al ritardo delle mestruazioni.

I primi segni che suggeriscono una gravidanza extrauterina appariranno a 3-4 settimane dallo sviluppo del bambino: si tratta di tossicosi, aumento della sonnolenza, mestruazioni con gravidanza extrauterina sono assenti, a volte le ghiandole mammarie diventano ruvide.

Gravidanza extrauterina

A volte l'inizio della gravidanza è accompagnato da sanguinamento da impianto. Poiché l'embrione è incorporato nelle pareti dell'utero, una donna può avvertire macchie marroni o sanguinanti, dolore che tira nella parte inferiore dell'addome.

Di solito, l'attaccamento e lo sviluppo normali del feto non sono accompagnati da questo segno, oppure è così debole da passare inosservato.

I principali segni di gravidanza extrauterina che compaiono dopo un ritardo delle mestruazioni: sindrome dolorosa localizzata nella parte inferiore dell'addome, anche durante i rapporti, sbavature o secrezioni sanguinolente.

In genere, i sintomi specifici della patologia si verificano 5-8 settimane dopo l'ultima mestruazione. Le sensazioni dolorose aumentano di intensità, poiché l'ovulo allunga la tuba di Falloppio e alla fine rompe la sua integrità, ciò accade per un periodo da 4 a 20 settimane.

Una donna sviluppa una grave emorragia, accompagnata da altri sintomi: forte dolore lancinante all'addome, debolezza, perdita di coscienza che si manifesta improvvisamente, la pelle diventa pallida, il polso accelera, la scarica sanguinolenta continua.

Per determinare questa patologia, una donna si sottopone a un complesso di esami:

  1. Prima di tutto, esame ecografico degli organi situati nella piccola pelvi. Già alla fine di 4 settimane, questo metodo di esame consentirà di rilevare un ovulo fecondato che si è attaccato all'esterno dell'utero. L'ecografia transaddominale abituale (attraverso la parete addominale) determinerà il feto a 5 settimane di sviluppo, con l'aiuto di sensori transvaginali, il feto viene rilevato un po 'prima - a 4 settimane;
  2. Analisi per il livello di hCG nel siero del sangue. La gonadotropina corionica umana è un ormone della struttura proteica sintetizzato dalle membrane che circondano l'ovulo. Il livello di questo ormone aumenta durante tutta la gestazione e la sua determinazione consente di rilevarlo in una fase precoce. Una gravidanza ectopica è anche accompagnata da un aumento della quantità dell'ormone, questi sono i primi segni di fecondazione completata, che possono essere determinati utilizzando un'analisi per hCG. Il metodo viene utilizzato anche con la normale posizione del feto, ma il livello dell'ormone con attaccamento improprio dell'ovulo cresce più lentamente e non corrisponde all'età gestazionale. Inoltre, l'ormone permette di giudicare la possibile patologia: malattia cromosomica (Down), corionadenoma (deriva cistica). Un aumento dell'hCG al di sopra del livello corrispondente al periodo può indicare la deposizione di più frutti. Il tasso del suo aumento diminuisce con una gravidanza congelata;
  3. Test di gravidanza domiciliare. Indica solo il fatto che è così, cioè questo è un metodo qualitativo che non può parlare del luogo di attacco dell'embrione. In caso di esito positivo, è necessario contattare uno specialista per confermare una gravidanza normale;
  4. Esame laparoscopico. Viene eseguito come diagnostica e, se necessario, come metodo operativo di trattamento, con localizzazione ectopica dell'ovulo e con insorgenza di sanguinamento a seguito della rottura delle tube di Falloppio. L'intervento medico viene effettuato in anestesia generale, valutando visivamente lo stato degli organi nella piccola pelvi e determinando la localizzazione dell'ovulo mediante un'apposita videocamera inserita attraverso piccole incisioni nella cavità addominale. La laparoscopia aiuterà anche a effettuare una diagnosi differenziale con malattie che hanno sintomi simili: endometriosi e cisti ovarica;

Conseguenze della patologia

Il pericolo maggiore per una donna sono le conseguenze della localizzazione ectopica del feto: sanguinamento interno, a volte fatale.

Altre conseguenze sono l'infertilità dovuta alla violazione dell'integrità delle tube di Falloppio, la loro rimozione. L'ovulo tende ad attaccarsi agli organi che hanno un buon apporto di sangue. Questa è la giunzione della tuba di Falloppio nell'utero e nelle ovaie. Durante l'operazione, il chirurgo determinerà l'ambito dell'intervento, è possibile rimuovere un tubo, ovaio, utero e tubi.

Gravidanza extrauterina

Di particolare pericolo è una rara forma di localizzazione ectopica - cervicale. Non ci sono periodi mensili dopo l'inizio di una gravidanza extrauterina.

Durante un esame vaginale, il medico scoprirà che una parte dell'utero (vaginale) è accorciata, la sua forma è cambiata (a forma di botte). La mucosa del collo è cianotica, la posizione della faringe esterna è eccentrica, i suoi bordi sono notevolmente assottigliati.

La porzione vaginale dell'utero passa dolcemente nella posizione del feto. Corrisponde all'età gestazionale, morbida al tatto. Sopra di esso si trova l'utero , un po 'di lato e per dimensioni non corrisponde al periodo di gestazione. Il corpo dell'utero è denso al tatto.

Quando c'è il sospetto di questa patologia, la donna viene immediatamente ricoverata. L'unico trattamento è rimuovere urgentemente l'utero (estirpazione).

Tuttavia, vengono descritti interventi chirurgici per suturare il punto di attacco del feto dopo la sua rimozione chirurgica. In ogni caso, va ricordato che la cervice è ben fornita di sangue, quindi c'è il rischio di sanguinamento abbondante.

La prognosi di vita di questi pazienti dipende direttamente dal tempo del trattamento chirurgico.

Gravidanza extrauterina: quali sono le cause e le conseguenze

Messaggio precedente Cuciamo un cappuccio
Post successivo Come trattare un cane per i calcoli di acido urico?