Cosa non fare in gravidanza.

Pericoli di scarlattina durante la gravidanza

La scarlattina è considerata una malattia infantile. In effetti, può essere riscontrato più spesso nei bambini piccoli, ma la malattia non ha limiti di età.

Quali sono le conseguenze della scarlattina, se si manifesta durante la gravidanza, la gravidanza dovrà essere interrotta? La condizione influisce sullo sviluppo e sulla formazione del feto?

Come trattare la malattia se i sintomi della scarlattina compaiono durante la gravidanza?

Contenuto dell'articolo

Scarlattina

La malattia si verifica quando lo streptococco viene introdotto nel corpo. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria e per contatto, il periodo di incubazione può essere di 10-12 giorni.

Segni di scarlattina:

Pericoli di scarlattina durante la gravidanza
  • mal di gola - faringe rosso vivo - il quadro clinico ricorda un mal di gola purulento;
  • alta temperatura;
  • malessere generale e debolezza;
  • una piccola eruzione cutanea sul corpo che scompare con la pressione.

L'eruzione cutanea compare il terzo giorno dopo l'inizio della malattia.

La malattia può manifestarsi senza sintomi o con sintomi lievi, solo con l'inizio di un'eruzione cutanea.

Per evitare complicazioni, la malattia non dovrebbe essere trasportata sulle gambe.

Scarlattina durante la gravidanza

Per lo sviluppo del feto, la scarlattina non è pericolosa durante la gravidanza. Se la futura mamma si ammala, il bambino non svilupperà patologie quando l'infezione viene introdotta nel corpo.

Il pericolo è diverso: il trattamento viene effettuato con antibiotici della serie delle penicilline, ma rappresentano già una minaccia per il feto, soprattutto quando sono stati utilizzati nelle prime fasi.

Nel primo trimestre, non è desiderabile usare farmaci e ancor più antibiotici. Il loro uso può causare aborto spontaneo, interrompere la formazione dei sistemi organici del feto.

Il trattamento della scarlattina solo con bevande calde, riposo a letto e decotti alle erbe è impossibile, soprattutto perché una donna incinta e le erbe possono essere bevute con restrizioni. Anche la camomilla, che è considerata uno dei tipi di materiali vegetali più facili e innocui con proprietà antisettiche e antinfiammatorie, dovrebbe essere messa da parte fino alla consegna. Ha un effetto coleretico, anche se lieve, che può innescare un'interruzione.

Se la malattia non viene curata, esiste un rischio molto elevato di gravi complicazioni del sistema genito-urinario - pielonefrite, glomerulonefrite - o sepsi.

Queste malattie rappresentano una minaccia non solo per la salute di una donna, ma anche per la sua vita. In questo caso verranno applicate le dosi di carico antibiotico.

Se un pre spontaneola lacrimazione non si verificherà, quindi la decisione di continuare a sopportare viene presa dopo un esame approfondito delle condizioni del feto: viene eseguito un esame ecografico e viene prelevato il liquido amniotico (amniotico) per l'analisi.

Pericoli di scarlattina durante la gravidanza

Nella tarda gravidanza, la scarlattina è meno pericolosa. Puoi già usare farmaci antibatterici, perché i principali sistemi del feto sono già completamente formati.

Tuttavia, rimane il rischio di complicazioni sul sistema genito-urinario della donna e del nascituro. L'intossicazione da scarlattina durante la gravidanza nelle fasi iniziali e finali è ugualmente pericolosa, ma per salvare la vita del bambino, puoi fare un taglio cesareo.


Attualmente, i bambini nati a 26-28 settimane di età possono essere salvati alla fine del 2 ° semestre. In termini di sviluppo fisiologico, questi bambini raggiungono i loro coetanei nati in tempo, entro un anno.

Trattamento per la scarlattina

Ai primi sintomi della malattia - con la comparsa di febbre alta e mal di gola - è necessario abbandonare una vita attiva e passare al riposo a letto. I primi 3 giorni non è ancora chiaro quale sarà la malattia e anche il medico può diagnosticare l'angina, ma il modo migliore per proteggersi da possibili complicazioni è andare subito a letto, indipendentemente dal fatto che sia in corso una gravidanza

Un'eruzione cutanea sotto forma di piccoli granelli appare sul corpo per 3-4 giorni. Per non confonderlo con una reazione allergica, viene eseguito il seguente test. Con una leggera pressione, diventa pallido e con una forte pressione la pelle diventa dorata. I brufoli sono localizzati sul viso, sul busto e nella zona inguinale. Le eruzioni cutanee scompaiono in una settimana, non ci sono tracce dopo di loro.

È interessante che la lingua, a causa del grande accumulo di streptococchi, rossi fino a 4 giorni, possa diventare verde. Tuttavia, questo sintomo è facoltativo.

È impossibile risciacquare i depositi purulenti, come con l'angina. I gargarismi possono alleviare il mal di gola, ma non per molto. Se ne vanno da soli non appena la condizione generale è migliorata.

Dopo la comparsa dell'eruzione cutanea, la pelle diventa densa e dura, inizia a staccarsi. Questo potrebbe essere un segno che la ripresa è vicina.

Per il trattamento vengono prescritti antibiotici della serie di penicilline, in caso di intolleranza, dalla tetraciclina. I farmaci antibatterici devono essere utilizzati senza fallo: l'infezione si diffonde attraverso il flusso sanguigno in tutto il corpo, il che causa un alto rischio di complicanze. La terapia vitaminica è collegata al trattamento della malattia: vitamine C, gruppi B, A, agenti immunitari di vario tipo.

Questa terapia può essere utilizzata solo nella tarda gravidanza: nel 1 ° trimestre è più pericolosa per lo sviluppo del feto rispetto alla malattia stessa.

Pericoli di scarlattina durante la gravidanza

Attualmente, la scarlattina non è considerata una malattia grave, può essere facilmente trattata con l'uso di farmaci antibatterici. Il suo pericolo durante la gravidanza è che non è desiderabile usare antibiotici durante questa condizione. Con facileNel corso della scarlattina, puoi fare a meno delle droghe.

Se una donna è entrata in contatto con una scarlattina malata appena prima del parto, dovrebbe avvertire i medici di questo. In questo caso, è possibile prendere una decisione sulle misure preventive: alla madre e ai neonati verranno iniettati farmaci antibatterici.

Non fare in nessun caso l'autodiagnosi e l'auto-medicazione! Potrebbe essere in pericolo di vita per tuo figlio!

A cosa fare attenzione in dolce attesa?

Messaggio precedente Detersivo liquido: i principali vantaggi del prodotto
Post successivo Come usare le carote per perdere peso?