ELIMINARE MACCHIE BRUFOLI E PUNTI NERI con l'acido citrico

Acido citrico per la pulizia del viso

L'acido citrico è un concentrato alimentare che si trova in ogni cucina, in ogni casa. Molto spesso le casalinghe lo usano in cucina.

Il citrato di sodio (come gli scienziati chiamano questa sostanza) viene utilizzato anche per pulire le superfici: ad esempio, bollire una teiera con una piccola quantità di limoni libererà le stoviglie dalle incrostazioni dannose. Ma l'acido della frutta può essere utilizzato attivamente in cosmetologia. Si tratta dell'uso cosmetico di una sostanza utile e accessibile che noi e.

Contenuto dell'articolo

Come si ottiene la sostanza?

Acido citrico per la pulizia del viso

Per la prima volta sono riusciti a isolare l'acido puro nel 1784: il citrato di sodio è stato ottenuto dalla lavorazione del succo di limoni verdi. Nella produzione attuale, vengono utilizzati due metodi per ottenere limoni , sintetizzando sostanze zuccherine specifiche e trasformando prodotti vegetali.

Il citrato di sodio naturale è una sostanza abbastanza comune in natura. Contiene tutti gli agrumi, alcuni tipi di bacche, gli aghi degli alberi e persino i gambi di tabacco.

In cosmetologia, viene utilizzata più spesso una sostanza di origine organica, ma per la pulizia profonda è possibile utilizzare anche un concentrato alimentare familiare.

Attenzione! L'acido citrico viene utilizzato con la massima cura per la pelle del viso normale o problematica: l'abbondanza di sostanze in una maschera o in una buccia può causare gravi ustioni della pelle. È inoltre indesiderabile utilizzare citrato di sodio su pelli sensibili e allergiche.

Molto spesso, le bucce e le maschere vengono preparate sulla base del citrato di sodio: scopriamo insieme tutte le caratteristiche del processo di preparazione e utilizzo dei cosmetici per la casa con l'acido citrico .

scorze di limone

Il peeling al limone è definito dai cosmetologi uno dei rimedi casalinghi più efficaci per la pulizia profonda della pelle da impurità e particelle epiteliali morte.

I seguenti problemi estetici del derma possono essere risolti con l'uso regolare di tale peeling viso:

Acido citrico per la pulizia del viso
  • Restituisce alla pelle un aspetto fresco e un colore sano;
  • Pulisce le impurità profonde del derma, sblocca i pori ostruiti da sebo e polvere;
  • Ridurre l'aumento della produzione di sebo;
  • Prevenire la comparsa di acne e sfoghi di acne;
  • Elimina i primi segni di invecchiamento e appassimento della pelle;
  • Sbarazzati di nobellissime macchie di pigmento macchie.

I proprietari di un derma secco, così come un derma soggetto a irritazioni e manifestazioni allergiche, non dovrebbero usare il peeling al limone. Non utilizzare limone nelle procedure di pulizia se sono presenti ferite, graffi o focolai di infiammazione sulla superficie del viso . Questo tipo di peeling non è adatto a chi soffre di allergie agli agrumi.

Una semplice scorza di citrato di sodio viene preparata come segue. Un cucchiaio di concentrato alimentare viene diluito con acqua in modo da ottenere una pappa densa e viscosa. Con questa pappa, dovresti pulire il viso, prestando particolare attenzione alle aree problematiche. Lasciare la miscela per un effetto più pieno per 2-3 minuti sulla pelle, quindi risciacquare con acqua tiepida. Non conservare la miscela più a lungo del tempo di esposizione sopra indicato: potresti bruciare gravemente il derma.

Dopo la procedura, tratta il viso con un olio cosmetico delicato: macadamia, avocado o jojoba. Tieni presente che il peeling a base di limoni può causare arrossamenti temporanei ma gravi della pelle, quindi è consigliabile eseguire la procedura prima di andare a letto in modo che la pelle si calma fino al mattino e la reazione di irritazione scompare. Tale peeling può essere applicato sulla pelle non più di 2 volte al mese.

Acido citrico nelle procedure di sbiancamento

Acido citrico per la pulizia del viso

Limonka gli intenditori di cosmetologia domestica sono spesso definiti un vero toccasana per macchie senili, lentiggini, sulla base delle quali vengono preparate speciali composizioni di maschere che aiutano a sbiancare e schiarire la pelle. L'acido citrico per la pulizia del viso dalle brutte macchie dell'età offre prestazioni elevate grazie alle sue elevate qualità esfolianti.

Ma è possibile sbiancare il derma del viso con acido citrico e non preoccuparsi delle condizioni della propria pelle, perché tutti conoscono le qualità caustiche di questa sostanza? I cosmetologi rispondono a questa domanda come segue: è possibile sbiancare il derma con limone , ma solo nella procedura è necessario utilizzare l'acido naturale contenuto nel succo di limone, e non il concentrato alimentare in polvere.

Com'è giusto sbiancare il viso con acido citrico ? È necessario prepararsi in anticipo per la procedura di sbiancamento: pulire l'epidermide con uno scrub delicato e delicato e vaporizzare a fondo il viso.

Prendi un limone maturo grande e taglialo a metà. Spremi il succo da ciascuna metà. Versa il succo in un contenitore pulito. Armati di una garza di cotone sterile, immergila nel succo fresco e asciuga delicatamente le aree del viso che desideri illuminare.

Le donne che vogliono rimuovere le lentiggini dalla pelle spesso torturano i cosmetologi sull'argomento: quanto spesso puoi pulirti il ​​viso con succo di limone e puoi pulirlo con acido citrico? La risposta a questa domanda è validaimbrogliare in questo modo: puoi pulire la pelle con succo di limone due o tre volte al giorno fino a ottenere il risultato desiderato, ma devi comunque fare delle pause dall'uso della candeggina fatta in casa.

Inoltre, tieni presente che lo sbiancamento con il limone è una procedura piuttosto difficile, quindi, sia durante che dopo, dovresti prendere alcune precauzioni:

Acido citrico per la pulizia del viso
  • Non acquistare succo di limone già pronto in negozio per la procedura. Vi vengono spesso aggiunti conservanti e coloranti dannosi per la salute dell'epidermide;
  • Dopo la procedura di sbiancamento, la pelle diventa vulnerabile ai raggi solari e quindi, per qualche tempo dopo l'evento, astenersi dall'abbronzarsi in spiaggia, in un solarium o da una lunga permanenza al sole;
  • Lo sbiancamento con succo puro non è adatto a donne con pelle delicata, sensibile o eccessivamente secca.

Per le donne con derma incline a secchezza o ipersensibilità, le estetiste consigliano di realizzare tali maschere per il viso con limone , in cui il suo effetto aggressivo sarà mitigato da altri componenti nutrienti o idratanti dell'epitelio.

/ p>

Maschere all'acido citrico

Una morbida maschera sbiancante si ottiene diluendo un cucchiaio di succo di limone con la stessa quantità di miele fresco. Il composto va mescolato fino ad ottenere una consistenza omogenea, tenere premuto per circa un quarto d'ora e risciacquare con acqua tiepida. Se non hai un limone, puoi fare una maschera viso antietà con miele e acido citrico. Non è necessario applicare crema o olio dopo aver applicato la maschera: il miele stesso è un componente abbastanza nutriente e utile che ammorbidisce e idrata il derma al giusto grado.

Una maschera per il viso al limone e proteine ​​aiuta a ridurre la produzione di sebo ed eliminare la spiacevole lucentezza grassa sulla pelle. Sbatti una proteina di un uovo di gallina fresco con 7-8 gocce di succo di agrumi appena spremuto. Mescola gli ingredienti, quindi applica sulle aree problematiche soggette a lucentezza e sudorazione abbondante.

L'acido citrico è un ottimo antiossidante, quindi si possono preparare maschere antietà efficaci sulla base: trita un limone grande, mescolalo con due cucchiai di farina d'avena e versa un cucchiaio di succo di mirtillo fresco. Impastare in una massa omogenea e applicarla sul derma cotto a vapore. Tienilo in posa per 10-15 minuti, quindi rimuovilo con abbondante acqua fredda.

Come puoi vedere l'acido citrico può diventare un ottimo strumento e una componente indispensabile dei cosmetici per la casa, ma non bisogna mai dimenticare che si tratta di una sostanza piuttosto aggressiva e quindi è consigliabile concordare il suo utilizzo come prodotto di cura con un dermatologo o un cosmetologo professionista.

COME UTILIZZARE L’ACIDO CITRICO | 6 USI PER CASA E BUCATO

Messaggio precedente Cause dell'aspetto e dell'infiammazione delle talpe
Post successivo Liberare le vie respiratorie dalla tosse