Spazio Salute (34) 21 maggio 2015 Cirrosi epatica

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?

La cirrosi epatica è una malattia durante la quale i tessuti normali di questo organo vengono sostituiti da tessuti fibrosi, si formano nodi, a seguito della quale le funzioni epatiche sono compromesse. La malattia progredisce, un processo ricorrente è impossibile, i cambiamenti patologici causano l'insorgenza di insufficienza epatica e ipertensione portale.

Ci sono 3 volte più pazienti con cirrosi epatica tra gli uomini, soprattutto nella fascia di età sopra i 40 anni, e il 12% di loro non è a conoscenza della propria malattia.

Contenuto dell'articolo

Segni e cause della cirrosi

La malattia può essere classificata in base alle caratteristiche morfologiche, a seconda delle dimensioni delle lesioni del tessuto epatico:

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?
  1. Piccoli noduli distanziati fino a 12 mm - cirrosi micronodulare o piccolo-nodulare;
  2. Noduli grandi - di diametro superiore a 3 mm - nodulari macronodulari o grossolani;
  3. Se i noduli sono di varie forme e dimensioni, viene diagnosticata una cirrosi mista;
  4. Nella cirrosi settale incompleta, il tessuto connettivo seziona il parenchima e termina senza collegare i vasi portali con la vena centrale.

Nella maggior parte dei casi, la dipendenza da alcol è considerata la causa della malattia, ma può anche provocare:

  • epatite virale di qualsiasi forma;
  • prendendo determinati farmaci;
  • acuta e intossicazione cronica ;
  • malattie croniche che causano disturbi metabolici.

I sintomi aumentano a seconda dello stadio della cirrosi.

1 - compensazione. La degenerazione dei tessuti è appena iniziata, le cellule sane lavorano allo stesso modo, il tessuto connettivo inizia a formarsi al posto dei morti. I sintomi non sono ancora stati osservati, il fegato sta svolgendo le sue funzioni.

2 - sottocompensazione. Il fegato diventa doloroso alla palpazione, un ingrandimento può essere visto con gli ultrasuoni.

Compaiono i primi sintomi che indicano la malattia:

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?
  • debolezza;
  • perdita di peso;
  • diminuzione dell'appetito;
  • nausea;
  • pesantezza nell'ipocondrio destro;
  • gengive sanguinanti;
  • prurito alla pelle.

Sulla pelle di varie parti del corpo si può notare l'aspetto di una rete vascolare

3- scompenso. Viene visualizzata la stampanteInsufficienza tardiva, la pelle diventa itterica, i bulbi oculari ingialliscono, si verifica vomito, grave debolezza. C'è il rischio di coma epatico. In questa fase, la maggior parte del fegato è germogliata di tessuto connettivo.

Se il trattamento della cirrosi epatica non viene eseguito, i sintomi aumentano: i muscoli intercostali si atrofizzano, il processo di alimentazione diventa difficile, l'indigestione diventa permanente, si verifica ipotermia.

Complicazioni della cirrosi epatica

Se la malattia non viene curata, si verificano le seguenti complicazioni nella fase di scompenso:

  • Encefalopatia epatica: danno al cervello da parte di composti tossici che il fegato non è in grado di rimuovere dal corpo nel tempo. Reversibile;
  • Emorragia gastrointestinale dovuta a ipertensione portale;
  • Complicanze infettive del sistema respiratorio e genito-urinario;
  • L'ascite è un aumento delle dimensioni dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi.

Le complicazioni sono piuttosto gravi ed è impossibile eliminarle senza assistenza medica.

Diagnosi e trattamento della malattia

Dopo la comparsa dei sintomi, è necessario iniziare immediatamente il trattamento della cirrosi epatica. Per chiarire la diagnosi, vengono eseguiti un sondaggio obbligatorio del paziente e esami speciali.

Il sondaggio include:

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?
  • emocromo completo e analisi biochimica;
  • immunologia;
  • ecografia degli organi interni;
  • angiografia dei vasi della cavità addominale;
  • biopsia epatica.

Le misure terapeutiche consistono nell'eliminazione dei fattori che hanno causato la malattia; prescrivere medicinali che compensano lo sviluppo della malattia e una dieta speciale.

I farmaci per il trattamento della cirrosi epatica sono prescritti a seconda dell'eziologia della malattia e delle complicanze che provoca.

Applicabile:

  • agenti antivirali;
  • citostatici;
  • preparati ormonali;
  • antibiotici;
  • epatoprotettori;
  • enterosorbenti;
  • complessi vitaminici;
  • agenti antiparassitari.
La cirrosi epatica alcolica può essere curata?

Se una funzionalità epatica anormale ha modificato patologicamente il lavoro del sistema cardiovascolare, vengono introdotti nella terapia farmaci antiaritmici e di potassio.

Il trattamento medico della cirrosi epatica è in gran parte determinato dalle complicazioni causate dalla malattia.

Il trattamento della cirrosi epatica alcolica non è diverso dal trattamento di una malattia di diversa eziologia.

Il trattamento iniziale può richiedere una terapia disintossicante.

Per alleviare le complicazioni, ricorrono all'intervento chirurgico: il più delle volte, vengono eseguite operazioni per il sanguinamento delle vene dell'esofago e delle vene emorroidali del retto:

  • In caso di sanguinamento gastrointestinale, viene inserito e riempito un tubosoffiarlo con aria. Blocca le pareti dell'esofago e arresta il sanguinamento - attraverso il tubo, i pazienti e l'alimentazione;
  • Le operazioni proctologiche richiedono la chiusura delle vene rettali e l'escissione delle aree colpite;
  • Nell'ascite, il liquido in eccesso viene pompato: viene eseguita una puntura della parete addominale e viene installato un trequarti. La procedura è chiamata paracentesi.
La cirrosi epatica alcolica può essere curata?

Il regime di trattamento per la malattia e la dose del farmaco vengono regolati dal medico curante in base alle condizioni dei pazienti, a seconda della risposta dell'organismo alla somministrazione di farmaci.

Il principio principale della dieta per la cirrosi epatica - secondo Pevzner, il suo numero 5 - è di escludere completamente gli alimenti che stimolano una maggiore secrezione biliare. Tecnologia di cottura: cottura e lavorazione a vapore. La dieta è frazionaria, in piccole porzioni, fino a 6 volte al giorno.

Completamente escluso:

  • fritto;
  • piccante;
  • sottaceto;
  • gassata;
  • salato;
  • grassetto;
  • alcol.

Consentito:

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?
  • cibo proteico, ma carne e pesce magri non più di 100 g al giorno;
  • latticini;
  • pasta;
  • frutta secca;
  • gelatina;
  • miele;
  • verdure fresche;
  • bacche e frutti dolci;
  • pane tostato;
  • porridge;
  • tè.

Si consiglia un regime di consumo prolungato, fino a 2 litri di liquidi al giorno, in aggiunta a zuppe, bevande alla frutta e succhi.

La dieta viene regolata in base alle possibili complicazioni:

  • In caso di ascite, sale e cibi che lo contengono - pane, pasticcini, acque minerali sono completamente esclusi dalla dieta;
  • Nella cirrosi biliare primitiva e nelle lesioni cerebrali tossiche, la quantità di proteine ​​nella dieta è ridotta al minimo.

Trattamento della cirrosi epatica con rimedi popolari

Suggeriscono anche di trattare la malattia con rimedi popolari: stabilizzano la condizione e aiutano a purificare il corpo dai composti tossici che il fegato danneggiato non può affrontare.

I decotti di erbe possono alleviare la condizione solo in una fase precoce della malattia:

La cirrosi epatica alcolica può essere curata?
  1. Tisana con 1 parte di ortica e 2 rosa canina e rizomi di erba di grano. Versare un cucchiaio del composto con acqua bollente, far bollire per 7 minuti, filtrare e raffreddare. Rabboccare fino al volume originale. Assumere 2 volte al giorno, 200 ml;
  2. Tè all'ortica - 1 cucchiaio da tavola viene infuso in un bicchiere d'acqua, non bollire. Aggiunto al tè in piccole porzioni durante il giorno;
  3. Un altro tè viene preparato nel solito modo. È fatto da erbe prese in quantità uguali:
  • Erba di San Giovanni;
  • Achillea;
  • cicoria;
  • Equiseto.

Bere un bicchiere al giorno in dosi uguali;

  1. Deterge il fegato con succo di foglie e gambi freschieve avena - l'erba è semplicemente contorta. Bere 1 bicchiere al giorno.
La cirrosi epatica alcolica può essere curata?

La gelatina di farina d'avena stabilizza il fegato. I chicchi vengono prima messi a bagno in acqua per 72 ore, quindi il liquido viene drenato, i chicchi vengono macinati e lavati con acqua fredda fino a quando il liquido che li attraversa diventa limpido.

Quindi dai chicchi gonfi - vengono conservati in frigorifero sotto uno strato di acqua pulita - la gelatina viene cotta ogni giorno. 2 cucchiai per 1 bicchiere. Per renderlo più saporito, puoi aggiungere il miele prima dell'uso.

La cirrosi epatica è irreversibile, la prognosi della malattia dipende dal suo stadio e dall'eziologia.

Un significativo passo avanti nel trattamento della malattia è apparso con l'introduzione di operazioni di trapianto di fegato.

Ma se il paziente si attiene pienamente alle raccomandazioni del medico, segue la dieta, abbandona cattive abitudini, allora ci vuole molto tempo per compensare la malattia.

Cirrosi ed Epatocarcinoma: La cirrosi ai vari stadi: cosa fare - Interventi per il tumore

Messaggio precedente Tagli di capelli per le bionde: opzioni eleganti e creative
Post successivo Perché la perdita tardiva della verginità è pericolosa?