comuni parassiti delle piante da appartamento

Afidi sulle piante d'appartamento

Se sei un appassionato fiorista, non hai bisogno di spiegare quale dovrebbe essere la cura quotidiana delle piante. E hai solo bisogno di uno sguardo per determinare quanto è comodo il tuo animale domestico verde. D'accordo, niente riscalda l'anima e appaga la vista come la vista di un cespuglio verde, anch'esso in fiore, soprattutto in pieno inverno.

Afidi sulle piante d'appartamento

Ma se è successo che il fiore ha lasciato cadere le foglie e letteralmente appassisce davanti ai nostri occhi, ci possono essere molte opzioni per la causa della sua malattia. Uno dei più comuni sono gli afidi.

Contenuto dell'articolo

Dove posso appariranno gli afidi?

Il peggior nemico di tutti i fioristi ha una lunghezza da 1 a 7 mm e una piccola proboscide, che risucchia la vita dai tuoi fiori preferiti. Esistono molti tipi di afidi, ma piante da interno è specializzato principalmente in bianco e nero.

Questo parassita vive in colonie e si moltiplica in modo esponenziale. E se una pianta viene comunque attaccata da un parassita, il trattamento dovrebbe essere iniziato immediatamente. In caso contrario, il rischio di contaminazione dei restanti spazi verdi è del 100%.

Metodi di infezione:

  • quando si acquistano giovani piante, sii vigile, esaminale attentamente per l'eventuale presenza di afidi;
  • aerare i fiori all'esterno può anche causare infezioni;
  • gli afidi possono volare, il che significa che è meglio non mettere fiori vicino a finestre che non hanno zanzariere;
  • aria secca e calore sono le condizioni più favorevoli per la riproduzione di questo parassita.

Metodi di controllo degli afidi

Se succede che non sei riuscito a proteggere le piante dai parassiti, non scoraggiarti. Questo non è il problema di ieri. E ci sono molte opzioni per sbarazzarsene. Ad esempio, puoi utilizzare strumenti come Fitoverm , Neoron , Decis , Cipermetrina , Karate .

Puoi acquistarli in un negozio di fiori specializzato e ottenere istruzioni dettagliate per l'uso. Ma se sei contrario agli esperimenti chimici sui tuoi spazi verdi, le seguenti ricette ti aiuteranno a sbarazzarti degli ospiti non invitati.

Metodi tradizionali per combattere gli afidi

La lotta contro gli afidi passerà quasi inosservata per te, euSe sei il proprietario di una pianta così utile come la pelagonia profumata, posizionala per 3-4 giorni accanto alla pianta colpita e l'afide scomparirà.

Versare l'acqua bollente sulla buccia della cipolla e dell'aglio e lasciar riposare per 1 giorno. Quindi spruzzare le foglie colpite da afidi con l'infuso risultante per 5-8 giorni.

La scorza di agrumi viene utilizzata allo stesso modo. Coprilo con acqua e lascia per 3 giorni. Quindi pulire delicatamente con la miscela non solo le foglie, ma anche il gambo della pianta malata.

Tabacco normale. Insistere circa 40 grammi in 1 litro d'acqua per 2 giorni. Quindi filtrare e aggiungere un altro litro.

Si ritiene che il permanganato di potassio aiuti nella lotta contro gli afidi. Questo è un errore. L'uso del permanganato di potassio è molto efficace nel trattamento delle malattie fungine in una pianta, ma è completamente inutile quando i parassiti hanno iniziato su di essa.

Prendersene cura

La prevenzione è di gran lunga il modo migliore per controllare gli afidi.

E dovrebbe essere il seguente:

  • Quando decidi di coccolarti con l'acquisto di un altro animale domestico verde, assicurati di metterlo in quarantena per 5-7 giorni prima di attaccarlo alle piante esistenti. Questo per assicurarsi che la pianta sia sana e non dannosa per gli altri;
  • Fai periodicamente una doccia ai fiori. Basta trasferire la pianta nella vasca da bagno e, accendendo la doccia in modalità debole, tienila sopra il vaso di fiori per 5-7 minuti, questo è abbastanza. Ma in tutto è importante sapere quando fermarsi. Tale irrigazione non dovrebbe essere abusata, è sufficiente 2 volte al mese;
  • Considera anche le particolari esigenze della pianta: fertilizzazione, irrigazione, luce, temperatura;
  • L'acqua con cui innaffi i fiori non deve essere bollita. Non ci sono ossigeno e microelementi in tale acqua. Anche la sua temperatura è più importante. L'acqua fredda è scarsamente assorbita dalle radici. L'acqua troppo calda può far appassire la pianta;
  • Non dimenticare di nutrire i tuoi fiori. I minerali e le sostanze organiche non solo daranno loro forza, ma li renderanno anche più resistenti nella lotta contro problemi come insetti e funghi;
  • Le piante d'appartamento sono particolarmente sensibili alle correnti d'aria. Pertanto, se decidi di arieggiare un po 'la stanza, allontana i tuoi vasi preferiti dalla corrente.

Affinché i tuoi fiori si sviluppino completamente, devi solo dedicarli solo 3-4 ore a settimana. Una cura regolare e adeguata di loro garantirà un'atmosfera accogliente e piacevole nella vostra casa.

Antiparassitari e rimedi contro afidi, cocciniglia su piante e fiori e formiche - Lucia Cuffaro

Messaggio precedente Follicoli nelle ovaie: significato e funzione
Post successivo Abito fai da te con sacchetti di plastica