Crisi di mezza età: cos'è in realtà, e perchè avviene.

Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?

Certo, prima o poi ogni donna inizia a rimpiangere la sua giovinezza che passa. La ragazza pensa di non aver avuto il tempo di fare molto. Comincia a preoccuparsi per le sue azioni e anche che non sarà mai in grado di raggiungere il successo nella vita. Sfortunatamente, il passaggio dall'adolescenza spensierata all'età adulta è inevitabile e nessuno può cambiare il corso del tempo.

Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?

Molto spesso, un tale stato alla vigilia del trentesimo anniversario provoca nelle donne una crisi di età di 30 anni, che è abbastanza difficile da riconoscere e ancora più difficile da sopravvivere.

Non una sola ragazza è assicurata contro questo problema psicologico, ma quei rappresentanti del gentil sesso che a questa età non sono stati in grado di realizzarsi nella loro carriera, e inoltre non hanno una famiglia e figli, sono particolarmente sensibili ad esso.

In questo articolo, ti mostreremo come riconoscere una crisi di 30 anni e come comportarti per trarne il massimo vantaggio.

Contenuto dell'articolo

Sintomi di una crisi femminile di 30 anni

I seguenti sintomi il più delle volte indicano l'inizio di una crisi di età nelle ragazze giovani all'età di 30 anni:

Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?
  • la donna inizia a nascondere la sua età. La maggior parte delle ragazze, fino a un certo punto, risponde istantaneamente alla domanda sulla loro età, senza nemmeno pensarci. Tuttavia, da un po 'di tempo, alcuni di loro iniziano a sottostimare deliberatamente questa cifra o semplicemente evitano di rispondere;
  • La maggior parte del gentil sesso inizia a confrontarsi con altre persone: sorella, fidanzate, propria madre a questa età. A questo punto il confronto non è quasi sempre a tuo favore, perché tutti i tuoi cari all'età di 30 anni avevano già una famiglia, dei figli, un buon lavoro e un'istruzione, e non hai ancora ottenuto nulla. Sulla soglia dei trent'anni, una ragazza smette di notare i propri risultati, vede solo errori e fallimenti. È per questo che molti cadono in depressione e perdono interesse per la vita;
  • spesso una giovane donna vuole cambiare lavoro. Anche se è lontana dall'ultima persona della sua azienda, e fino a quel momento ha ricevuto solo soddisfazioni dal suo lavoro, durante la crisi di 30 anni un tale desiderio nasce molto spesso. La ragazza inizia a pensare che potrebbe guadagnare molto di più. E il motivo dei suoi fallimenti nella sua vita personale è solo che trascorre quasi tutto il suo tempo in ufficio;
  • quasi tutte le ragazze di questa età si preoccupano eccessivamente del proprio aspetto. DIpossono passare ore a fissare il loro riflesso nello specchio, alla ricerca di nuove rughe o capelli grigi;
  • cercando di unire lavoro, studio, cura della casa e della famiglia, una donna inizia a sperimentare una stanchezza straordinaria e i sintomi di numerose malattie;
  • infine, l'insonnia, i disturbi del sonno e il verificarsi di incubi possono essere considerati un altro segno indiretto della crisi di trent'anni.

Come puoi non comportarti durante una crisi di 30 anni?

La maggior parte delle ragazze sceglie la strategia sbagliata per il proprio comportamento. Molte persone iniziano a prendere sedativi e antidepressivi, che danno sollievo per un breve periodo.

Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?

Nel frattempo, tale terapia farmacologica non elimina i problemi, ma li distrae solo temporaneamente. Inoltre, una dipendenza stabile da tali droghe si forma molto rapidamente e dopo un po 'semplicemente non puoi più vivere senza di loro.

Sotto l'influenza delle emozioni che imperversano in questo momento, le donne spesso decidono di cambiare radicalmente le loro vite: smettere, trasferirsi, lasciare il marito e così via. Dopo un po ', le emozioni si placheranno e può essere molto difficile o addirittura impossibile riportare tutto al suo posto originale.

È possibile intraprendere passi seri solo dopo aver valutato tutti per e contro e finalmente convinto della correttezza della propria decisione.

/ p>

Allo stesso tempo, sopportare tutto ciò che non ti piace e piangere nel tuo cuscino di notte non è un'opzione. Sperare che la crisi passi e che tutto torni alla normalità è semplicemente sciocco. Dopo tutto, una crisi non è una malattia e non puoi riprenderti da essa. I cambiamenti legati all'età ora rimarranno con te per sempre e dovrai trarne le giuste conclusioni.

Come sopravvivere alla crisi in 30 anni?

Durante una crisi, è importante rivalutare correttamente i valori e il significato della tua vita.

Se ritieni che qualcosa non va in te alla vigilia del tuo trentesimo compleanno, prova ad attenersi alla seguente linea di comportamento:

Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?
  • dividi la tua vita nelle sue parti componenti: lavoro, famiglia, amici, hobby, il tuo aspetto. Prova a dare una valutazione oggettiva di ciascuno di questi fattori. Allo stesso tempo, non provare a cambiare ciò che non ti si addice durante questo periodo, è meglio passare semplicemente a qualcos'altro. Se durante una crisi stai riscontrando serie difficoltà nel rapporto con tuo marito, trascorri più tempo con gli amici. Non soddisfatto dell'aspetto: porta lo specchio fuori dalla stanza per un po 'e fai la tua cosa preferita;
  • Trascorri più tempo possibile con ricordi piacevoli. Cerca di ricordare il tuo primo amore, le vacanze al mare, il matrimonio, il parto e molto altro ancora. Tutto ciò che ti provoca sentimenti ed emozioni negative, cancella spietatamente dalla tua memoria;
  • prova a sviluppare una strategia per il tuo ulteriore comportamento, tuttavia, non affrettarti a iniziare a usarlaneniyu. Potrebbe valere la pena di scrivere i pensieri saggi che ti vengono in mente in un diario speciale in modo da poterli ripensare in seguito.
Crisi dell'età di 30 anni nelle donne: come riconoscerla e cosa fare?

La cosa più importante che dovresti ricordare alla vigilia del tuo trentesimo compleanno è che una donna felice rimane felice a qualsiasi età. Sa apprezzare le sue migliori qualità e sradicare i difetti. Inoltre, è completamente soddisfatta della vita e ringrazia Dio per ogni giorno che ha vissuto accanto alla sua famiglia e ai suoi amici.

Cerca di trovare qualcosa di buono in ogni cosa e non avrai paura di nessuna manifestazione della crisi dell'età.

Dott. Roberto Gava, \

Messaggio precedente Qual è la particolarità della camminata sportiva per dimagrire?
Post successivo Come trattare la diatesi nei neonati