COME AUMENTARE L'AUTOSTIMA: 5 consigli se soffri di bassa autostima, insicurezza, timidezza.

5 passaggi per costruire la fiducia in se stessi

La fiducia in se stessi è una qualità che non nasce con, ma si acquisisce attraverso sforzi mirati. Se ritieni che ti manchi, segui questi cinque passaggi e apri una nuova parte!

5 passaggi per costruire la fiducia in se stessi

La psicologia della personalità ultimamente è andata ben oltre i limiti dei consigli ingenui, che ora possono solo far sorridere il lettore. Essere solo te stesso o cercare di dare l'impressione di un esperto di affari non è affatto il consiglio più comprensibile su cui devi scervellarti. Allora, cos'è questa autostima e come svilupparla?

Contenuto dell'articolo

Passaggio 1: pensa in modo strategico alla fiducia

Questo non è un tipo di muscolo che puoi allenare su un simulatore, e nemmeno l'umore giusto per sollevarlo così facilmente. Piuttosto, un tale complesso è un riflesso di tutto ciò che hai preso personalmente durante la tua vita, in cui hai investito le tue emozioni e alla fine hai creduto che fosse vero. Cosa fare adesso?

Innanzitutto, guarda in cosa consiste questo complesso:

  • tutte le tue vittorie e sconfitte, a partire dalla prima infanzia;
  • status materiale: durante la tua vita hai sentito ricchezza o bisogno;
  • il tuo rendimento scolastico e i risultati universitari;
  • lavori passati e, cosa più importante, in che modo vedi questa esperienza adesso;
  • vita personale, rapporti familiari, con il sesso opposto, con gli amici;
  • il tuo atteggiamento nei confronti dell'aspetto.

Questo è un elenco che copre le principali aree della vita. Ora esaminalo e per ogni elemento trova la frase che meglio descrive le tue esperienze passate. Scrivilo su carta. Se non sei sicuro di te stesso, il tuo elenco personale sarà pieno di negatività.

Dai un'occhiata a come hai descritto la tua vita. Sono queste frustrazioni, paure, risentimenti e ricordi del crollo di piani cari che alla fine si trasformano in catene che trattengono la tua fiducia e ti trasformano in una specie di perdente.

Come acquisire fiducia in se stessi e sbarazzarsi delle catene della paura? Per prima cosa, dai un'ultima occhiata alla tua lista di fallimenti e prometti allo specchio che non importa quale dolore ti lascianoil nostro cuore, questo non sarà il motivo dei tuoi futuri fallimenti.

La paura di una nuova attività, di un nuovo lavoro o di una nuova relazione nasce dalla convinzione di essere sfortunato, sbagliato e poco attraente . Una volta che ti rendi conto che questa paura è solo il risultato di quello che pensavi di te stesso, considera questa la prima e più significativa vittoria sulla tua insicurezza.

Passaggio 2: realizza la modifica

Anche il passaggio successivo, come acquisire fiducia in se stessi, è psicologico. Di solito le persone insicure pensano di conoscersi bene. Ma la verità è che una persona tende a soffermarsi sulla sua immagine del passato. Buone notizie per te: le tue informazioni su di te probabilmente non sono aggiornate!

Ricordati di te stesso durante l'infanzia: forse eri sconvolto dal fatto di non poter cucinare un borscht così delizioso come tua madre, ma sapevi per certo che dopo essere maturato e imparato a cucinare, devi padroneggiare questo piatto.

I bambini sono saggi, sanno che il loro fallimento è temporaneo, perché cambieranno sicuramente, diventeranno più grandi, più forti, più intelligenti, ecc. Prendi un esempio dai bambini e non considerare la tua insicurezza come il verdetto finale. Non smettiamo mai di cambiare, acquisire esperienza e crescere in tutti gli ambiti della vita.

Ciò che paralizza la tua volontà non è altro che la paura dell'errore e non conoscere affatto i limiti delle tue capacità. Oggi non sei la stessa persona di un anno fa e gli errori non sono stati fatti da te oggi, ma da te l'anno scorso ...

La capacità di ricominciare da zero ogni giorno è una qualità preziosa per le persone di successo. D'ora in poi, non dovresti sprecare un minuto del tuo tempo e nemmeno una goccia di energia sulle esperienze del passato. Questa energia liberata tornerà utile per i prossimi passaggi più pratici.

Passaggio 3: devi fidarti di te stesso

Cosa pensi di te stesso personalmente? Decideresti di sposare una persona come te? Viaggeresti con te se fossi tuo amico? Ti assumeresti se fossi un capo dipartimento? Le persone insicure scuotono tristemente la testa a queste domande. Il motivo è quasi sempre una cosa: non si fidano di se stessi.

La psicologia della fiducia in se stessi si basa sulla completa e incondizionata fiducia in se stessi e sulla fiducia nelle proprie qualità positive che aiutano a far fronte agli affari. Tuttavia, hai assolutamente ragione se credi che la fiducia debba essere guadagnata. Questo è quello che devi fare.

Invia un conto bancario a tuo nome, chiamiamo questo conto La mia reputazione . Immagina anche di ricevere regolarmente esempi di puntualità, arguzia, accuratezza e responsabilità al posto del denaro.

I complimenti degli altri e i segnali indiretti di cui si fidano e si affidano a te vengono inviati lì:

  • nuove responsabilità di servizio;
  • pramici, familiari e amici per dare consigli su una questione che conosci meglio di loro;
  • incarichi importanti da capi e colleghi senior, ecc.

Salva il tuo account come se fossi un avido banchiere! Invece di raccogliere episodi in cui non sei andato bene, concentrati sugli aspetti positivi e riproponili ogni volta che il tuo livello di fiducia diminuisce.

Sai che quando sei arrabbiato, ti vengono in mente solo cose brutte, ti critichi, ti rimproveri e sei pronto a punirti per sciocchezze. Smettila!

No, non devi rinunciare a critiche costruttive, ma non dipingere il tuo ritratto con colori così scuri! Debriefing può essere dato 10-15 minuti al giorno, e il resto del tempo, mantieni un buon umore dall'interno, senza dimenticare di lodare e incoraggiare te stesso e tuffarti in cose nuove = "line-height: 1.7em;">

Passaggio 4: agisci con decisione

Giorno dopo giorno, supera l'abitudine di riflettere a lungo su ogni situazione, e anche in modo pessimistico. Questo non ti porterà al successo, ma perderai molte opportunità per migliorare la tua posizione in molti settori della vita.

In che modo aumenta la fiducia in se stessi? Stabilisci una regola per seguire il principio di Deciso - Fatto . Naturalmente, le tue decisioni dovrebbero essere le migliori possibili per ogni situazione.

Per raggiungere questo obiettivo, sforzati ogni volta:

  • ottieni tutte le informazioni di cui hai bisogno: sii ben consapevole del problema;
  • trovare diversi modi per risolverlo in modo da poter fare una scelta;
  • scartare quelli che non ti piacciono (difficile, lungo, costoso ...);
  • redigere un piano d'azione passo passo per un'opzione selezionata;
  • e, cosa più importante, una volta presa una decisione, non tornare più a questa domanda!

Quindi, sviluppa un'abitudine: dopo averci riflettuto, inizia a fare ciò che hai pianificato e mantienilo fino alla fine. Le persone sicure di sé non rinunciano mai a ciò che hanno iniziato, quindi fai lo stesso. Qualsiasi azione mirata dà sempre un risultato migliore rispetto a infinite fluttuazioni e cambi di rotta.

Passaggio 5: aumenta la velocità

Il segreto per costruire la fiducia in se stessi risiede anche nella velocità con cui sei in grado di gestire le attività. Padroneggiando il precedente principio delle soluzioni irrevocabili , sentirai un'ondata di nuova energia che ti sarà utile per affrontare rapidamente qualsiasi problema. Tuttavia, ora non devi sprecare il tuo tempo pensando senza fine a problemi già in fase di risoluzione!

Lavora sul tuo senso di urgenza, crea buone abitudini:

  • mettersi subito al lavoro;
  • non arrivare in ritardo all'orario stabilito, sia che si tratti dell'inizio della giornata lavorativa o della presentazione della relazione trimestrale;
  • avendo appena finito con il primo elemento nell'elenco delle cose da fare, vai direttamente al secondo e così via.

È un'ottima idea applicare i principi della gestione del tempo nella vita. Per favore, non agitarti! Essere più veloci non significa contrarsi nervosamente ogni minuto.

Fai le cose quando prima eri tormentato da pensieri di fallimento, agisci dove ti fermavi dalla paura o da una sensazione di impotenza. Fai un tentativo e rimarrai stupito di quanto tempo produttivo hai perso prima a causa dell'insicurezza.

Naturalmente, il lavoro su te stesso non finisce qui. Ma anche questi pochi passaggi ti daranno un enorme vantaggio.

Diventerai più facile relazionarti ai fallimenti passati, potrai sviluppare fiducia in te stesso e aumentare la produttività. E tocchi come una postura eretta e un sorriso calmo completeranno perfettamente il tuo nuovo ritratto.

Come avere più fiducia in se stessi | Filippo Ongaro

Messaggio precedente Reggiseni per adolescenti: segreti della scelta giusta o come accontentare un piccolo fashionista
Post successivo I capelli morbidi sono un problema?